Fattura elettronica forfettari: obbligo scongiurato per il 2022? Ultimi aggiornamenti

Nel disegno di legge di bilancio, per ora non ci sono novità per il regime forfettario, anche in merito all'obbligo di fatturazione elettronica

di , pubblicato il
Partita IVA forfettaria dal 2022 con la fatturazione elettronica obbligatoria?

Fattura elettronica per i forfettari. In molti si aspettavano novità nel DDL di bilancio 2022, ma al momento, il regime forfettario non è interessato da novità alcuna. Anche in merito all’obbligo di fattura elettronica. Difatti, è confermato il regime premiale per i contribuenti in regime forfettario che decidono di emettere solo fatture in formato elettronico.

Forfettari e fatturazione elettronica: la situazione attuale

L’obbligo di fatturazione elettronica, ex art.1 del D.lgs 127/2015, non riguarda tutti i contribuenti titolari di partita iva.

Infatti, non sono tenuti ad emettere la fattura in formato elettronico i seguenti soggetti (vedi FAQ Agenzia delle entrate):

  • chi rientra nel “regime di vantaggio” o nel regime  forfettario o
  • chi si avvale dell’opzione per la tassazione ex legge,  398/1991.

Il rifeiremento è alle associazioni senza fini di lucro e le pro-loco, nonché le associazioni sportive dilettantistiche, se nel periodo d’imposta precedente hanno conseguito, dall’esercizio di attività commerciali, proventi fino a 65mila euro.

Il fatto di non essere tenuti ad emettere fattura elettronica, non esclude che i suddetti soggetti possano comunque decidere di emettere fatture elettroniche.

A tal fine, per i contribuenti in regime forfettario la legge prevede uno specifico regime premiale.

In particolare, la legge n°160/2019, Legge di bilancio 2020, ha introdotto delle agevolazioni per agevolare il ricorso alla fatturazione elettronica da parte dei contribuenti forfettari.

Difatti, è previsto che per i contribuenti forfettari che optano per la fattura elettronica per il totale del fatturato annuo, il termine di decadenza per la notificazione degli avvisi di accertamento è ridotto da 5 a 4 anni.

Le fatture possono essere emesse anche tramite il portale fatture e corrispettivi.

Possibili novità nella Legge di bilancio 2022

In molti si aspettavano novità nel DDL di bilancio 2022, ma al momento, il regime forfettario non è interessato da novità alcuna.

Anche in merito all’obbligo di fattura elettronica. Difatti, è confermato il regime premiale per i contribuenti in regime forfettario che decidono di emettere solo fatture in formato elettronico.

A parere di chi scrive, non ci saranno novità di rilievo neanche nel testo finale della Legge di bilancio. Anche i coefficienti di redditività da utilizzare per calcolare il reddito da tassare, rimarranno invariati. Difatti, i coefficienti sono confermati.

Introdurre l’obbligo di fatturazione elettronica anche per i contribuenti in regime forfettario, significherebbe inserire nuovi adempimenti che con la semplificazione hanno poco a che vedere. Inoltre, si aggiungerebbero nuovi costi di gestione dell’attività.

L’obiettivo della prossima Legge di bilancio dovrebbe essere quello di snellire ulteriormente il regime forfettario. Non di renderlo più complesso.

Argomenti: ,