Familiari a carico: quando possono esserlo i genitori anziani?

Non solo il coniuge e i figli, anche altri familiari possono essere considerati a carico, vediamo quando.

di , pubblicato il
Non solo il coniuge e i figli, anche altri familiari possono essere considerati a carico, vediamo quando.

Sono dipendente di un’azienda, volevo sapere se avendo a carico già mia moglie e mia figlia posso sapere se posso avere a carico anche mia madre, visto che ha l’età di 91 anni ed è pensionata e facciamo parte tutti nello stesso stato di famiglia?  

Genitori a carico, quando è possibile?

Non solo coniuge e figli possono essere considerati a carico ma anche altri familiari, a patto che siano conviventi con il richiedente la detrazione (o che gli stessi siano titolari di assegni pagati dal richiedente che non siano richiesti da provvedimenti giudiziari).

Possono essere, quindi, considerati a carico anche altri familiari, come ad esempio, coniuge separato, nipoti, genitori, suoceri, fratelli e sorelle, generi e nuore e nonni, a patto che siano conviventi con il richiedente la detrazione per familiari a carico.

Il requisito della convivenza non è richiesto soltanto per i figli che risultano a carico anche se non conviventi con i genitori, importante è che soddisfino il requisito reddituale.

Per essere a carico, infatti, un familiare oltre al requisito della convivenza, non deve superare i redditi annui stabiliti dalla legge: nel corso dell’anno solare non deve essere superato il limite di reddito di 2840,51 euro (soltanto per i figli dai 18 ai 24 tale limite è stato innalzato a 4mila euro l’anno).

In conclusione

Nel suo caso, quindi, essendo sua mamma pensionata non credo rientri nei limiti di reddito richiesti per il familiare a carico, in ogni caso se il suo reddito annuo è inferiore a 2840,51 euro l’anno può fare richiesta per inserirla nei familiari a carico (a patto che conviva con lei). Se il suo reddito, invece, è maggiore del limite indicato, purtroppo, non può essere considerata un familiare a carico.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,