Falsi invalidi: controlli a tappeto dal 2013

Stretta sui falsi invalidi. Approvato un emendamento alla legge di stabilità 2013 che attiva 150mila controlli in tutta Italia

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Stretta sui falsi invalidi. Approvato un emendamento alla legge di stabilità 2013 che attiva 150mila controlli in tutta Italia

Falsi invalidi sotto controllo. Approvato un emendamento alla legge di stabilità 2013 in commissione bilancio alla camera, che permetterà di avviare 150 mila controlli a tappeto, in tutto il paese, nel triennio 2013/2015.

Pensione invalidità

Pensione di invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità. L’Inps eroga moltissimi trattamenti pensionistici in favore di soggetti portatori di handicap, ma non sono poco frequenti le truffe messe in atto dai famigerati falsi invalidi che tolgono risorse e tempo a chi davvero necessita di assistenza.

Falsi invalidi: controlli a tappeto

Sulla base di questa considerazione, nella giornata di ieri, in Commissione bilancio alla Camera, è stata votata all’unanimità una proposta di modifica che attribuisce all’Inps, per i prossimi tre anni (2013-2014-2015), la realizzazione di un piano di 150 mila verifiche straordinarie annue, in aggiuntiva all’ordinaria attività ispettiva, finalizzato proprio “all’accertamento della permanenza dei requisiti sanitari e reddituali nei confronti dei titolari di benefici di assegno di invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità”.

Falsi invalidi: la truffa è servita

Le truffe all’Inps in merito ai falsi invalidi sono purtroppo all’ordine del giorno. Basti pensare che proprio ieri, mentre si votata all’unanimità l’emendamento in base al quale spetta all’Inps per il prossimo triennio  realizzare “un piano di 150 mila verifiche straordinarie annue, in aggiuntiva all’ordinaria attività di accertamento, finalizzato all’accertamento della permanenza dei requisiti sanitari e reddituali per gli assegni di invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità”, i carabinieri di Posillipo hanno tratto in arresto un impiegato dell’Asl, con il figlio avocato, colpevoli di aver fatto ottenere pensioni di invalidità, in cambio di assegni. Una truffa stimata in 2 milioni di euro di danni per l’Inps.

La stretta sui falsi invalidi è la principale novità del testo all’esame della Commissione. Dopo la votazione all’unanimità, l’iter da seguire è il seguente: per domani si attendono gli emendamenti dei relatori e il provvedimento arriverà in aula mercoledì prossimo. Staremo a vedere se questa stretta ai falsi invalidi, forse l’ennesima, procederà nei fatti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ricorsi e Contenziosi, Lavoro e Contratti, Pensione Invalidi