Età pensionabile, requisiti in aumento dal 2016

Aumenta di 4 mesi l'età pensionabile per donne e uomini dal 1 gennaio 2016. Ecco i nuovi requisiti

di , pubblicato il
Aumenta di 4 mesi l'età pensionabile per donne e uomini dal 1 gennaio 2016. Ecco i nuovi requisiti

In aumento l’età pensionabile per donne e uomini dal 1 gennaio 2016 come ha stabilito un decreto del ministero dell’Economia, pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Età pensionabile 2016: ecco i nuovi requisiti

L’età pensionabile dal 2016 si allunga di 4 mesi. Ciò comporta che l’accesso alla pensione di vecchiaia per gli uomini ci sarà al raggiungimento di 66 anni e 7 mesi, così anche per le donne che lavorano nella pubblica amministrazione.

L’età per andare in pensione per le dipendenti del privato dal 1 gennaio 2016 sarà invece a   65 anni e sette mesi, mentre per le autonome il nuovo limite sarà di 66 anni e un mese (da 65 anni e 9 mesi).

Pensione anticipata 2015: le novità

Sempre in tema di età pensionabile, già da quest’anno e fino al 2017 c’è una novità introdotta dall’ultima legge di stabilità in tema di pensione anticipata. Dal 2015 al 2017, coloro che scelgono la pensione anticipata con meno di 62 anni, ma con 42 anni e sei mesi di contributi (per gli uomini), o 41 anni e 6 mesi (per le donne), non subiranno la decurtazione sull’assegno Inps dell’ 1 o 2%, prevista dalla Riforma Fornero. APPROFONDISCI Riforma pensioni 2015: anticipata, d’oro, pagamento mensile, amianto Accesso pensione anticipata e vecchiaia: requisiti 2015 e 2016

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: