Età pensionabile: ecco perché potrebbe scendere entro tre anni

L'età pensionabile potrebbe scendere dal 2019: ecco la spiegazione, legata all'aspettativa di vita

di , pubblicato il
L'età pensionabile potrebbe scendere dal 2019: ecco la spiegazione, legata all'aspettativa di vita

L’età pensionabile potrebbe scendere entro il 2019 per l’adeguamento all’aspettativa di vita. Può sembrare un paradosso perché in genere si sente dire il contrario ovvero che l’uscita dal lavoro viene rimandata proprio perché si vive più a lungo. Le cose però potrebbero cambiare e tutto il sistema potrebbe essere rimesso in discussione con effetti inaspettati sull’età pensionabile. Per la prima volta in Italia infatti stiamo assistendo ad un cambio di tendenza: si vive di meno.

Questo il dato che emerge dal rapporto Osservasalute di aprile scorso. Il motivo sembra da attribuirsi alla crisi economica che spinge molte persone a trascurare la prevenzione sanitaria e le visite mediche. Secondo i dati raccolti nel 2015 l’aspettativa di vita degli uomini è stata di 80,1 anni per gli uomini e 84,7 per le donne contro, rispettivamente, 80,3 e 85 anni dell’anno precedente.

L’età pensionabile è destinata a salire?

Età pensionabile: si vivrà meno ma si lavorerà anche meno?

Il riferimento legislativo che lega età pensionabile e aspettativa di vita è rappresentato dalla legge 122/2010. La revisione dei parametri è stata finora effettuata ogni tre anni ma, dopo il triennio 2016-2018, si passerà ad una cadenza biennale. Per questo gli esperti non escludono che, dal 2019, potremmo assistere ad una riduzione dell’età pensionabile. Tuttavia non bisogna aspettarsi grandi modifiche. Anche se questo cambiamento ci sarà, gli effetti per i lavoratori saranno contenuti.

In ogni caso, aldilà del rapporto, che sia necessario porre un freno all’adeguamento dell’età pensionabile sulla base dell’aspettativa di vita appare evidente. Da un lato infatti ci sono i lavoratori che finiscono per godere della pensione solo per pochi mesi. Dall’altro subentra anche una questione di sicurezza soprattutto per professioni usuranti che prevedono il contatto con il pubblico.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.