Età pensionabile 2016: come si allungherà nei prossimi anni

Ecco come aumenterà l'età pensionabile a partire dal 2016 a causa degli adeguamenti alla speranza di vita.

di , pubblicato il
Ecco come aumenterà l'età pensionabile a partire dal 2016 a causa degli adeguamenti alla speranza di vita.

La Riforma Fornero nell’articolo 24 , comma 12, ha previsto che gli adeguamenti alla speranza di vita vanno applicati all’accesso delle diverse modalità di pensionamento modificando, in questo modo l’età pensionabile.   Gli adeguamenti riguardano tutte le prestazioni di previdenza pubblica obbligatoria per le quali è richiesto il perfezionamento di un requisito anagrafico come ad esempio la pensione di vecchiaia, pensione anticipata, opzione donna, lavori usuranti e assegno sociale.   Il primo adeguamento è avvenuto nel 2013, con il decreto del 6 dicembre 2011 ed ha portato ad un aumento del requisito anagrafico di 3 mesi. Il secondo adeguamento è avvenuto il 1 gennaio 2016 ed è stato pari ad un aumento del requisito anagrafico di 4 mesi, con il decreto 16 dicembre 2014.   Il prossimo adeguamento è previsto per il 1 gennaio 2019 da quell’anno in poi gli adeguamenti avranno cadenza biennale e avverranno quindi nel 2021, 2023, 2025 e così via.   L’aumento del requisito anagrafico stimato è di circa 2 o 3 mesi per ogni biennio.  

Pensione di vecchiaia come aumenterà l’età pensionabile?

Nel triennio 2016- 2018 sono previsti i seguenti requisiti anagrafici per accedere alle pensione di vecchiaia:

  • per i tutti i lavoratori e per le lavoratrici del pubblico impiego 66 anni e 7 mesi
  • per le lavoratrici dipendenti 65 anni e 7 mesi
  • per le lavoratrici autonome 66 anni e 7 mesi
  • Per lavoratori e lavoratrici con il solo sistema contributivo 70 anni e7 mesi

Per il biennio 2019- 2020

  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici nel sistema misto e contributivo 67 anni
  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici con il solo sistema contributivo 71 anni

Per il biennio 2021-2022

  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici nel sistema misto e contributivo 67 anni e 3 mesi
  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici con il solo sistema contributivo 71 anni e 3 mesi

Per il biennio 2023-2024

  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici nel sistema misto e contributivo 67 anni e 5mesi
  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici con il solo sistema contributivo 71 anni e 5 mesi

Per il biennio 2025-2026

  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici nel sistema misto e contributivo 67 anni 9 mesi
  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici con il solo sistema contributivo 71 anni 9 mesi

Per il biennio 2027-2028

  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici nel sistema misto e contributivo 68 anni
  • Per tutti i lavoratori e le lavoratrici con il solo sistema contributivo 72 anni

Nella prossima pagina, invece, vedremo come cambieranno i requisiti per accedere alla pensione anticipata da oggi al 2028.

 

Pensione anticipata l’età pensionabile come cambia?

Triennio 2016-2018 Nel sistema misto e contributivo

  • Per uomini sono richiesti 42 anni e 10 mesi di contributi versati
  • Per le donne sono richiesti 41 anni e 10 mesi di contribueti versati

Nel sistema solo contributivo, a condizione che siano stati versati almeno 20 anni di contribuzione

  • Per tutti 63 anni e 7 mesi

Biennio 2019-2020 Nel sistema misto e contributivo

  • Per uomini sono richiesti 43 anni e 3 mesi di contributi versati
  • Per le donne sono richiesti 42 anni e 3 mesi di contribueti versati

Nel sistema solo contributivo, a condizione che siano stati versati almeno 20 anni di contribuzione

  • Per tutti 64 anni

Biennio 2021-2022 Nel sistema misto e contributivo

  • Per uomini sono richiesti 43 anni e 6 mesi di contributi versati
  • Per le donne sono richiesti 42 anni e 6 mesi di contribueti versati

Nel sistema solo contributivo, a condizione che siano stati versati almeno 20 anni di contribuzione

  • Per tutti 64 anni e 3 mesi

Biennio 2023-2024 Nel sistema misto e contributivo

  • Per uomini sono richiesti 43 anni e 8 mesi di contributi versati
  • Per le donne sono richiesti 42 anni e 8 mesi di contribueti versati

Nel sistema solo contributivo, a condizione che siano stati versati almeno 20 anni di contribuzione

  • Per tutti 64 anni e 5 mesi

Biennio 2025-2026 Nel sistema misto e contributivo

  • Per uomini sono richiesti 44 anni di contributi versati
  • Per le donne sono richiesti 43 anni di contribueti versati

Nel sistema solo contributivo, a condizione che siano stati versati almeno 20 anni di contribuzione

  • Per tutti 64 anni e 9 mesi

Biennio 2027-2028 Nel sistema misto e contributivo

  • Per uomini sono richiesti 44 anni e 3 mesi di contributi versati
  • Per le donne sono richiesti 43 anni e 3 mesi di contribueti versati

Nel sistema solo contributivo, a condizione che siano stati versati almeno 20 anni di contribuzione

  • Per tutti 65 anni
Argomenti: , , , , ,