Esodati e quota 96 scuola, ultime notizie sulle pensioni

Al via la sesta salvaguardia per gli esodati, mentre l'emendamento per i quota 96 alla Stabilità è stato bocciato

di , pubblicato il
Al via la sesta salvaguardia per gli esodati, mentre l'emendamento per i quota 96 alla Stabilità è stato bocciato

Mentre viene approvata la sesta salvaguardia per gli esodati, è stato bocciato l’emendamento alla legge di stabilità 2015 per l’accesso alla pensione dei quota 96 scuola. Ecco gli ultimi aggiornamenti.

Esodati: al via la sesta salvaguardia

Con il messaggio n.8881 del 19 novembre 2014, l’Inps detta i requisiti e le istruzioni per l’accesso alla salvaguardia, la sesta, per 32.100 esodati, con decorrenza della pensione entro il 6 gennaio 2016. A decorrere dal 6 novembre, sono entrate in vigore le nuove disposizioni in materia di salvaguardia pensionistica, contenute nella legge 10 ottobre 2014, n. 147. Fanno parte della sesta salvaguardia:

  • 5.500 lavoratori collocati in mobilità ordinaria a seguito di accordi governativi o non governativi, stipulati entro il 31 dicembre 2011,
  • 12.000 lavoratori autorizzati allaprosecuzione volontaria della contribuzione, anteriormente al 4 dicembre 2011
  • 8.800 lavoratoricessati il cui rapporto di lavoro si è risolto entro il 30 giugno 2012, oppure entro il 31 dicembre 2012
  • 1.800 lavoratori in congedo o in permesso  nel 2011
  • 4.000 lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato cessati dal lavoro tra il 1 gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011

Tutti questi esodati devono presentare istanza di accesso al beneficio entro il 5 gennaio 2015all’INPS ( solo i lavoratori in mobilità e i prosecutori volontari iscritti alle gestioni private, pubbliche, sport e spettacolo) ovvero alla Direzione Territoriale del Lavoro (lavoratori cessati per accordi e risoluzione unilaterale, in congedo o fruitori di permessi, o con contratto a tempo determinato).

Pensione quota 96 scuola: emendamento bocciato

Buone non nuove invece per i docenti rientranti nella quota 96 della scuola. L’emendamento alla Legge di Stabilità 2015, presentato per risolvere la questione della quota 96 scuola, è stato bocciato. APPROFONDISCI Quota 96 scuola, in pensione dal 1 settembre 2015? Ecco le ultime news Tuttavia il Governo rassicura che la vicenda sarà risolta in tempi brevi, anche perchè, secondo una stima effettuata dall’Inps qualche giorno fa, sarebbero circa duemila, e non più quattromila.

Argomenti: