Esenzione bollo auto 2015: novità per macchine storiche ed elettriche

Il 2015 prevede novità importanti per il pagamento e l’esenzione del bollo auto: ecco che cosa deve aspettarsi che possiede una macchina storica o elettrica

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Il 2015 prevede novità importanti per il pagamento e l’esenzione del bollo auto: ecco che cosa deve aspettarsi che possiede una macchina storica o elettrica

Quali scenari si aprono per il pagamento del bollo auto con la prossima Legge di Stabilità? Il 2015 ha visto alcune novità importanti su esenzione del bollo per le auto storiche ed elettriche. Su questo fronte si preannuncia un autunno piuttosto caldo.

Esenzione auto storiche: estensione per quelle tra i 20 e i 29 anni?

Per quanto riguarda le auto storiche i possessori di veicoli di età compresa tra i 20 e i 29 anni di età sono sul piede di guerra da quando l’esenzione del bollo è stata confermata solo per le auto con più di trenta anni. I rappresentanti delle categorie interessante hanno stimato danni al settore per diversi miliardi per via delle richieste di rottamazione. Il prossimo 20 settembre a Roma e Napoli i manifestanti scenderanno in piazza per protestare contro i limiti all’esenzione del bollo per queste auto (semi) storiche. A complicare le cose il fatto che alcune Regioni stiano continuando ad agire in autonomia, ignorando le disposizioni in materia e le novità introdotte dal Mef e quindi continuando a concedere l’esenzione alle auto storiche con meno di 30 anni. Nel documento del Mef viene ribadita la non competenza delle regioni per la gestione dell’esenzione del bollo auto. Le Regioni possono invece modificare le aliquote. Anche per quanto riguarda le agevolazioni previste per il bollo delle auto elettriche infatti il quadro appare frammentato a livello regionale. Si spinge quindi per una soluzione omogenea del problema e più lineare per tutti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bollo auto

I commenti sono chiusi.