Equitalia: rottamazione cartelle, per chi aderisce più rate

Equitalia, in arrivo nuove modifiche sulla rottamazione delle cartelle previste nel "pacchetto semplificazioni" nel decreto fiscale.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Equitalia, in arrivo nuove modifiche sulla rottamazione delle cartelle previste nel

Rottamazione cartelle Equitalia, previste più rate per chi aderisce. Questa misura è inserita nel decreto fiscale nel nuovo “pacchetto semplificazione”. Queste ultime novità arrivano da uno dei relatori del decreto fiscale, Paolo Tancredi (Ncd) che spiega come la scadenza delle rate delle cartelle sia troppo ravvicinata. Indipendentemente dal gettito che è previsto da questa operazione di circa 4 miliardi di euro. Allungare le rate consentirà alle aziende e ai contribuenti di riprendere gli investimenti e a lanciare iniziative imprenditoriali. Poi continua spiegato che bisognerà fare una delibera per i comuni che hanno delle proprie agenzie di riscossione, vedere come fare per intervenire sulle agenzie e sul personale.

Equitalia: rottamazione cartelle cosa potrebbe cambiare per il contribuente

La rottamazione delle cartelle esattoriali dovrebbe portare a un recupero di circa 4,2 miliardi. Queste Cifre, sono possibili sempre con l’adesione dei contribuenti. Le imposte si pagano per intero, ma saranno eliminate altre voci che spesso portano a raddoppiare e triplicare l’importo dovuto in cartella. Non tutto, però, sarà rottamabile.  Nel nuovo “pacchetto semplificazione” che sta per arrivare con il decreto fiscale, sono state previste rate più lunghe per i contribuenti che aderiranno alla rottamazione delle cartelle.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Fisco, Cartella esattoriale, Debiti Equitalia

I commenti sono chiusi.