Entrate tributarie in diminuzione. Ecco i dati del Mef

Il Mef ha da poco pubblicato una nota con i dati relativi alle entrate tributarie dei primi 9 mesi del 2019. Vediamoli insieme.

di , pubblicato il
ricongiunzione contributi liberi professionisti

Il Ministero dell’Economia e delle finanze, attraverso una recente nota, rende noti i dati relativi alle entrate tributarie dei primi tre trimestri del 2019 (da gennaio a settembre).

Forse un po’ a sorpresa, i tributi sono in calo, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, di circa l’1%, pari a 6,4 miliardi di euro.

Pressione fiscale in calo?

Se da un lato, apparentemente, il dato sembra positivo, quanto meno per le tasche dei contribuenti, dall’altro, come precisato dal ministero, “Il dato continua a essere condizionato dalla variazione negativa del 2,3%, registrata nel trascorso mese di febbraio, determinata dall’andamento dei versamenti dell’imposta sostitutiva sui risultati delle gestioni individuali di portafoglio (-665 milioni di euro) e dell’imposta sostitutiva dovuta sulle forme pensionistiche complementari ed individuali (-712 milioni di euro)”.

Un notevole incremento delle entrate è stato registrato, invece, nel mese di settembre, dove il gettito è stato pari a 6.994 milioni di euro, ossi un incremento del 23,6% rispetto allo stesso mese de 2018.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la nota del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Argomenti: ,