Enti certificatori biglietterie automatizzate: arriva la proroga

A causa dei ritardi legati all’epidemia Covid-19 arriva la proroga per gli enti certificatori delle biglietterie automatizzate

di , pubblicato il
A causa dei ritardi legati all’epidemia Covid-19 arriva la proroga per gli enti certificatori delle biglietterie automatizzate

Prorogato di 1 anno il termine entro cui ottenere il riconoscimento di idoneità dei sistemi di biglietteria automatizzata. A stabilirlo è il Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate Prot. n. 2020/379661 del 15 dicembre 2020.

Con questo, dunque, si va a modificare il precedente Provvedimento n. 223774 del 27 giugno 2019 che ha dettato le misure attuative in materia di vendita o qualsiasi altra forma di collocamento di titoli di accesso.

Proroga enti certificatori biglietterie automatizzate: ritardi per il Covid-19

Come si legge testualmente nel documento di prassi in esame la proroga è disposta al fine di consentire agli Enti Certificatori di produrre la necessaria certificazione, il cui rilascio, a causa delle limitazioni delle attività lavorative imposte dall’emergenza epidemiologica COVID-19 in atto, procede con notevoli ritardi.

Il provvedimento ricorda che in assenza di tale certificazione non è possibile perfezionare il processo di riconoscimento di idoneità dei sistemi ai sensi dello stesso provvedimento.

Il documento, stabilisce altresì che per i sistemi in corso di validità per i quali non sia stata presentata istanza, va comunicato in anticipo l’Ente certificatore di cui si intende avvalersi ai fini del rilascio dell’attestazione di conformità, ovvero va comunicata l’intenzione di presentare la dichiarazione secondo la procedura semplificata prevista per alcune fattispecie.

Argomenti: ,