Email truffa da Equitalia: attenzione a questo mittente e alle richieste di pagamento

Nuova ondata di segnalazioni da parte degli utenti per email truffa apparentemente inviate da Equitalia per la riscossione di pagamenti dovuti: ecco gli indirizzi ai quali prestare attenzione

di , pubblicato il
Nuova ondata di segnalazioni da parte degli utenti per email truffa apparentemente inviate da Equitalia per la riscossione di pagamenti dovuti: ecco gli indirizzi ai quali prestare attenzione

Si moltiplicano le segnalazioni di email truffa da parte dei contribuenti che hanno denunciato richieste di pagamento da parte di Equitalia (o presunta tale). L’agenzia di riscossione ha messo in allerta i contribuenti. La conferma della rilevanza di questo fenomeno arriva dal Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche), l’unità specializzata della Polizia Postale.

Come riconoscere una finta email da Equitalia

Email truffa da Equitalia: ecco i mittenti a cui fare attenzione

Stando alle segnalazioni, i mittenti a cui prestare attenzione sono [email protected], [email protected], [email protected] e [email protected] In generale tutti indirizzi email simili devono suonare come campanelli d’allarme.

Email Equitalia: come funziona la truffa

Stando a quanto rende noto Equitalia, lo scopo delle email sarebbe quello di entrare in possesso di informazioni riservate in maniera illecita. Va da sé che non va scaricato l’allegato contenuto nella email. Purtroppo queste truffe statisticamente hanno dimostrato di saper mietere molte vittime.

   

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.