Editoria digitale: agevolazione e benefici anche per gli utenti

Editoria digitale: la misura inserita nella Legge di Stabilità 2016, favorisce le edizioni digitali dei giornali con l'applicazione dell'IVA al 4%, benefici anche per gli utenti.

di , pubblicato il
Editoria digitale: la misura inserita nella Legge di Stabilità 2016,  favorisce le edizioni  digitali dei giornali con l'applicazione dell'IVA al 4%, benefici anche per gli utenti.

Editoria digitale, misura inserite dal Governo nella Legge di Stabilità 2016,  la misura favorisce le edizioni digitali dei giornali con l’applicazione dell’IVA al 4%.  I quotidiani e i periodici in versione digitale potranno applicare lo stesso abbattimento dell’IVA al 4% anziché il 22%, di cui oggi beneficiano giornali ed e-book

La misura era stata voluta fortemente dalla  Fieg (Federazione degli editori di giornali) sulla base della considerazione che un giornale resta tale indipendentemente dal supporto sul quale viene diffuso. Per questo, la Fieg chiedeva di equiparare il trattamento fiscale dei giornali online a quelli cartacei.

Editoria digitale: con l’agevolazione dell’IVA benefici anche per gli utenti

Con l’approvazione della misura della riduzione dell’IVA al 4%, inserita nella Legge di Stabilità 2016, gli utenti abbonati alle versioni digitali di periodici e quotidiani pagheranno di meno, anche loro usufruiranno del beneficio, otre al beneficio dell’editoria digitale che potrà trovare più ampia diffusione.

Il presidente della Fieg e di Rcs MediaGroup, Maurizio Costa, sottolinea che si tratta:

Di una misura importante, in grado di dare una spinta significativa alla modernizzazione di tutto il sistema editoriale“. Una dimostrazione di sensibilità da parte del Governo.

Maurizio Costa ricorda che la misura non è ancora definitiva: “Attendiamo, ovviamente, la conclusione dell’iter parlamentare della Legge di Stabilità e un testo definitivo. Manifestiamo fin d’ora la nostra soddisfazione per l’adozione di una misura che asseconda la trasformazione dei modi di consumo dei prodotti editoriali promuovendo la lettura, soprattutto dei più giovani, e che potrà favorire gli editori nella delicata transizione tecnologica, contribuendo a salvaguardare il giornalismo professionale e il brand giornale“.

Archiviazione digitale dei dati catastali: ecco le novità dall’Agenzia delle Entrate

Firma digitale: ecco come ottenerla

SPID: identità digitale gratis per due anni

[tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Agevolazione IVA al 4% per l’editoria digitale[/tweet_box]

 

Argomenti: , , , ,