Ecobonus, Bonus facciate e Bonus casa: operativo il sito per trasmettere i dati all’Enea

Ecco come trasmettere i dati all’Enea per usufruire dei Bonus facciate, Bonus casa ed Ecobonus.

di , pubblicato il
Ecco come trasmettere i dati all’Enea per usufruire dei Bonus facciate, Bonus casa ed Ecobonus.

È operativo il nuovo sito “detrazionifiscali.enea.it” per inviare all’ENEA i dati sugli interventi conclusi nel 2020 relativamente a Ecobonus, Bonus facciate e Bonus casa.

ricordiamo che per gli interventi la cui data di fine lavori è compresa tra il 1° gennaio 2020 e il 25 marzo 2020, i 90 giorni per l’invio decorrono dal 25 marzo 2020, data di attivazione del nuovo sito.

Vediamo meglio cosa bisogna fare.

 

Ecobonus, Bonus facciate e Bonus casa: i dati da inviare all’Enea

All’ENEA debbono essere inviati i dati relativi agli interventi che accedono alle detrazioni fiscali per Ecobonus, Bonus facciate e Bonus casa.

In particolare:

  • I dati relativi alle riqualificazioni energetiche del patrimonio edilizio esistente (incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80%, 85%) e i dati per il “bonus facciate” (incentivi del 90%) devono essere inseriti cliccando sulla sezione Ecobonus;
  • I dati per gli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili che usufruiscono del bonus casa, ovvero delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie devono essere inseriti cliccando sulla sezione Bonus Casa.

Entro quando è possibile presentare i dati all’Enea?

Il termine per trasmettere i dati all’Enea è di 90 giorni dalla data di fine lavori; per tutti gli interventi conclusi tra il 1° gennaio 2020 e 25 marzo 2020, il termine di 90 giorni decorre dal 25 marzo 2020.

Ad ogni modo, per eventuali quesiti e approfondimenti di natura tecnica e procedurale, l’ENEA ha reso disponibili sul sito detrazionifiscali.enea.it.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Argomenti: , , ,