Ecobonus auto nuove e usate, il decreto fiscale riapre i giochi sugli incentivi statali

Ecobonus auto nuove e usate, il decreto fiscale riapre i giochi sugli incentivi statali. Infatti, è arrivato il rifinanziamento, ecco tutti i dettagli sulla ripartizione delle risorse.

di , pubblicato il
Ecobonus auto nuove e usate, il decreto fiscale riapre i giochi sugli incentivi

Per gli ecobonus auto nuove e usate, il decreto fiscale riapre i giochi. Sugli incentivi statali. Perché, grazie ad un rifinanziamento, tornano gli incentivi statali su tutta linea. Per l’acquisto di veicoli a basse emissioni.

Il rifinanziamento degli ecobonus auto nuove e usate, tra l’altro, è stato confermato con una nota. Da parte del MiSE, il Ministero dello Sviluppo Economico. Precisando al riguardo che le nuove risorse complessivamente stanziate ammontano a 100 milioni di euro.

Ecobonus auto nuove e usate. Il decreto fiscale riapre i giochi sugli incentivi statali

Nel dettaglio, per gli ecobonus auto nuove e usate, la fetta più grossa del rifinanziamento, per 65 milioni di euro, riguarda l’acquisto incentivato delle auto con le emissioni di anidride carbonica (CO2) più basse. Ovverosia, per i veicoli M1 che sono compresi nella fascia di emissione da 0 e fino a 60 g/km CO2.

A seguire, con 20 milioni di euro, ci sono gli incentivi finalizzati all’acquisto di veicoli commerciali di categoria N1. Oppure M1 speciali. Ma in questo caso, per gli ecobonus auto nuove e usate, ben 15 milioni di euro su un totale di 20 milioni di euro stanziati sono strettamente riservati ai veicoli con alimentazione esclusivamente elettrica.

Solo 10 milioni di euro, invece, stanziati per l’acquisto di veicoli M1 nella fascia di emissioni di anidride carbonica compresa tra i 61 ed i 135 135 g/km CO2. Per gli ecobonus auto nuove e usate, il rifinanziamento è inoltre di soli 5 milioni di euro per l’acquisto di veicoli di seconda mano. Precisamente, di categoria M1 e rientranti nella fascia di emissioni di anidride carbonica da 0 e fino a 160 g/km CO2.

Dove controllare quali incentivi statali acquisto auto sono esauriti, e quali no

Per controllare quali incentivi statali per acquisto auto sono esauriti, e quali no, infine, ricordiamo che il portale di riferimento è quello istituzionale.

Ovverosia, ecobonus.mise.gov.it da dove, in base al colore del semaforo, è possibile capire, proprio per gli ecobonus auto nuove e usate, quali incentivi statali residui sono ancora disponibili. Con il semaforo di colore verde. Mentre se il colore del semaforo è rosso, allora la corrispondente tranche di incentivi statali è sold-out.

Argomenti: