Ecobonus auto 2022 con e senza rottamazione allo studio, ecco cosa bolle in pentola

Si parla di uno stanziamento da miliardo di euro l’anno. a chi spetteranno i nuovi Ecobonus auto?

di , pubblicato il
Bollo auto, nuova esenzione regionale aiuta famiglie con figli malati: ecco dove

Sono in arrivo nuovi incentivi per l’acquisto di automobili, soprattutto a bassissimo impatto ambientale. Mercoledì, 9 febbraio 2022, si è tenuto un vertice tra il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Roberto Garofoli, il ministro dell’Economia e delle Finanza, Daniele Franco, e il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, dove si è discusso, appunto, dell’introduzione di nuove misure volte a risollevare il settore dell’auto, particolarmente colpito dai riflessi economici dell’emergenza sanitaria del Coronavirus e dalle relative politiche di contenimento introdotte dai governi di tutto il mondo. Secondo quanto si legge in un recente articolo del Sole24ore.it, si parla di uno stanziato di un miliardo di euro l’anno. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Ecobonus auto 2022, cosa bolle in pentola?

Secondo un recente report dell’Istat, la produzione di automobili a dicembre del 2021 è crollata del 12,3 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente; in tutto 2021, invece, si è registrato un incremento dell’8,9 per cento, ma a fronte di una crescita dell’indice generale dell’11,8 per cento.

Così, nella riunione di mercoledì sopra menzionata, si è discusso dei nuovi ecobonus auto, che dovrebbero arrivare già nel corso del 2022.

Si parla di cifre importanti, circa un miliardo di euro l’anno. Gli sconti dovrebbero riguardare principalmente l’acquisto di auto a bassissime emissioni, full eletric e ibride. Ad ogni modo, una parte di questa somma sarà destinato all’acquisto di vetture con emissioni comprese tra 61 e 135 grammi per chilometro.

Ovviamente, allo stato attuale non si conoscono i dettagli di queste nuove misure. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi degli Ecobonus auto 2022.

 

Articoli correlati

Argomenti: , ,