Ecobonus 2021: guida alle detrazioni del 110%, 65% e 50%

Quali sono le novità in materia di Ecobonus 2021? Per l’anno 2021 è prevista la tripartizione del Bonus per la riqualificazione energetica.

di , pubblicato il
Quali sono le novità in materia di Ecobonus 2021? Per l’anno 2021 è prevista la tripartizione del Bonus per la riqualificazione energetica.

Quali sono le novità in materia di Ecobonus 2021? Per l’anno 2021 è prevista la tripartizione del Bonus per la riqualificazione energetica.

La detrazione fiscale va dal 110% prevista per il Superbonus fino alle aliquote ordinarie del 65% e 50%.

L’Ecobonus 2021 è costituito da una serie di detrazioni fiscali che il contribuente può sfruttare sugli interventi strutturali di riqualificazione energetica o di messa in sicurezza antisismica degli edifici esistenti.

La Legge di Bilancio 2021 ha disposto la proroga dell’Ecobonus, accanto a quella del Superbonus.

Lo scorso anno sono state introdotte diverse novità sulla detrazione fiscale per il risparmio energetico, oltre ai requisiti tecnici degli interventi oggetto di detrazione.

Ecobonus 2021: cos’è la detrazione fiscale al 110%?

L’Ecobonus 2021 è la detrazione fiscale riconosciuta per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

L’Ecobonus è una detrazione fiscale Irpef ed Ires, concessa per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Sono ammessi all’Ecobonus 110% i seguenti lavori:

  • interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento e/o il raffrescamento e/o la fornitura di acqua calda sanitaria, a condensazione, con efficienza almeno pari alla classe A prevista dal regolamento delegato (UE) n. 811/2013 della Commissione del 18 febbraio 2013,
  • interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate, che interessano l’involucro dell’edificio per oltre il 25% della superficie disperdente lorda o dell‘unità immobiliare situata all’interno di edifici plurifamiliari.

Oltre ai lavori “trainanti” accedono all’Ecobonus del 110% anche i lavori “trainati”, ovvero specifiche tipologie di spese eseguite congiuntamente a quelle indicate nell’elenco.

Per accedere all’Ecobonus del 110% è necessario effettuare i seguenti adempimenti:

  • rispetto dei requisiti minimi e della congruità delle spese da attestare mediante asseverazione rilasciata da un tecnico abilitato,
  • APE rilasciata da un tecnico abilitato per attestare di aver effettuato un passaggio ad almeno 2 classi energetiche superiori a quelle iniziali.

Ecobonus 65%: elenco spese ammesse

Nell’elenco delle spese ammesse all’Ecobonus 65% ci sono:

  • installazione di collettori solari termici,
  • interventi di climatizzazione invernale e produzione acqua calda sanitaria con installazione sistemi di termoregolazione evoluti,
  • coibentazione di strutture opache verticali, strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti),
  • sostituzione integrale o parziale di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di aria calda a condensazione,
  • sostituzione scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore.

Ecobonus 2021, detrazione fiscale 50%: elenco spese ammesse

Sono ammesse alla detrazione fiscale Ecobonus 50% le seguenti spese:

  • installazione di schermature solari,
  • sostituzione di finestre comprensive di infissi,
  • installazione impianti di climatizzazione invernale con generatori di calore alimentabili a biomasse combustibili.

 

Argomenti: ,