Ecco i prodotti che potrebbero avere un prezzo bloccato per lavoratori e pensionati: piano anti speculazione e anti collasso

Con la guerra, ecco i prodotti che potrebbero avere un prezzo bloccato. Per i lavoratori e per i pensionati al fine di permettere a molti di questi di evitare di non arrivare a fine mese. Ballano infatti gli assegni INPS ed anche gli stipendi.

di , pubblicato il
Ecco i prodotti che potrebbero avere un prezzo bloccato per lavoratori e pensionati: piano anti speculazione e anti collasso

Con la guerra, ecco i prodotti che potrebbero avere un prezzo bloccato. Per i lavoratori e per i pensionati al fine di permettere a molti di questi di evitare di non arrivare alla fine del mese. A causa dei rincari che spaziano dalla luce al gas. E passando per la benzina e per i beni di prima necessità.

Ecco quindi i prodotti che potrebbero avere un prezzo bloccato. Nell’ambito di un piano sia anti speculazione, sia anti collasso delle famiglie italiane. In particolare, i beni a rischio di rincari rilevanti sono quelli legati proprio alla guerra in Ucraina. Ed alla conseguente scarsità sul mercato europeo di tante materie prime alimentari.

Ecco i prodotti che potrebbero avere un prezzo bloccato per lavoratori e pensionati. Possibile piano anti speculazione e anti collasso

Dalla pasta al pane, e passando per l’olio di semi di girasole. Ecco i prodotti, solo alcuni, che potrebbero avere un prezzo bloccato per i lavoratori e per i pensionati.

Inoltre, proprio a causa dell’inflazione galoppante, i Sindacati sono già in fermento.

Chiarito quali potrebbero essere i prodotti che potrebbero avere un prezzo bloccato, infatti, i Sindacati sono fortemente preoccupati proprio sulle pensioni. Ed in particolare sulla salvaguardia del potere d’acquisto dei pensionati. Ma anche tanti lavoratori con gli stipendi bassi di questo passo rischiano di non arrivare più alla fine del mese. Così come è riportato in questo articolo.

L’Italia verso un’economia di guerra? Attenzione massima al gas per il prossimo autunno

Ecco perché i prodotti potrebbero avere un prezzo bloccato per i lavoratori e per i pensionati. Dato che è ancora presto per ipotizzarlo, ma se il conflitto Russia-Ucraina dovesse proseguire il nostro Paese rischia di entrare in un’economia di guerra. Basti pensare che, ad oggi, non è escluso che in Italia per il prossimo autunno il gas venga addirittura razionato.

Argomenti: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,