E-Commerce Manager: cos’è e cosa fa

Chi è e cosa fa l'E-commerce Manager, una figura sempre più richiesta nelle vendite online?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Chi è e cosa fa l'E-commerce Manager, una figura sempre più richiesta nelle vendite online?

Nel settore del commercio elettronico una figura che non può mancare è quella dell’E-commerce Manager. In un momento in cui l’e-commerce risulta essere uno dei pochi settori dove la crisi economica ha fatto meno danni, la figura dell’E-commerce manager è una delle più ricercate tra i profili professionali, nell’ultimo anno la ricerca di questa figura professionale è aumentata del 20%.   Proprio per questo motivo molti si chiedono quali siano i compiti di un E-commerce Manager e quali sono le opportunità di lavoro che questa qualifica offre.   Sicuramente quella dell’E-commerce Manager è una figura professionale piuttosto nuova e limitata alla vendite online, ma cerchiamo di scoprire quale ruolo ricopre, quanto è pagata e quali competenze deve avere.  

E-commerce Manager: ruolo

L’E-commerce Manager è la figura che deve rispondere alla domanda “come aumentare le vendite online”. Oltre a possedere competenze della gestione delle vendite online, E-commerce Manager deve occuparsi anche della definizione delle strategie di vendita e del raggiungimento degli obiettivi di vendita. Tale figura deve monitorare tutti i canali online dove si diffonde la vendita digitale, prima circoscritta al web a cui oggi si aggiunge anche il mobile. Chi occupa questa posizione deve occuparsi del lancio di nuovi prodotti o di nuovi servizi occupandosi, al contempo, anche di tutto quello che accade ad un ordine dal momento che il cliente lo invia al momento che riceve la merce. Questa figura è responsabile anche delle campagne pubblicitarie che vanno effettuate per promuove un prodotto invece che un altro tenendosi costantemente aggiornato sulle novità del mercato.  

E-commerce Manager: retribuzione

Quanto guadagna un E-commerce Manager? Vista la diffusione sempre maggiore delle vendite online e vista la richiesta di questa figura, la retribuzione del’E-commerce Manager è in aumento, e in base alla sua esperienza nel settore varia dai 50mila agli 80mila euro l’anno.  

E-commerce Manager: Competenze

Innanzitutto un buon E-commerce Manager deve sapere utilizzare gli strumenti di analytics, sapendo in questo modo lavorare sugli indicatori di performance di un negozio online in modo da indirizzare le strategie di vendita in maniera corretta rispetto ai propri clienti. Quali sono i tool che deve sapere utilizzare? Di tool ce ne sono davvero tanti e probabilmente i più usati sono gli strumenti offerti da Google Analytics anche se esistono anche altri software che sono più indicati per siti maggiormente strutturati, si tratta di Adobe SiteCatalyst. Altra cosa che l’E-commerce Manager deve conoscere è il posizionamento, per capire anche come sono posizionati i nostri competitor dal punto di vesta Seo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro e Contratti

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.