Domanda di pensione anticipata: quando è meglio presentarla?

Quanto tempo prima va presentata la domanda di pensione anticipata? Vediamo i tempi burocratici dell'INPS.

di , pubblicato il
Quanto tempo prima va presentata la domanda di pensione anticipata? Vediamo i tempi burocratici dell'INPS.

Buongiorno leggendo un suo articolo su internet, e visto che si interessa di pensioni Le chiedo gentilmente entro quale data dovrò presentare la domanda di pensione anticipata  Sono una dipendente comunale è maturerò i requisiti pensionistici 41 anni e 10 mesi  il 03/01/2020 (tutti certificati) . Grazie

Purtroppo nell’ultimo periodo i tempi di risposta dell’INPS nell’accoglimento delle domande di pensione si è notevolmente allungato. Se qualche anno fa la decorrenza della pensione era fissata il primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda, ora i tempi si sono molto dilatati e le domande presentate dai lavoratori del settore privato impiegano dai 4 ai 6 mesi per essere accolte mentre quelle dei dipendenti del pubblico impiego hanno tempi che a volte superano gli 8 mesi.

Considerando, nel suo caso, che dovrà attendere i 3 mesi di finestra, dal raggiungimento del requisito contributivo, per la decorrenza della pensione che dovrebbe avere come data il 1 aprile 2020, dovrebbe presentare domanda di pensione circa 8 mesi prima di tale data e, quindi, 5 mesi prima del raggiungimento del requisito contributivo.

Fossi in lei, quindi, presenterei domanda di pensione fin da subito per riuscire ad avere la decorrenza dell’assegno pensionistico dal 1 aprile 2020. Può rivolgersi ad un patronato o un professionista abilitato per l’invio della domanda o, se si sente in grado, può presentare domanda di pensione anche in autonomia utilizzando il Pin Inps dispositivo.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,