BONUS ASILO NIDO

Domanda bonus asilo nido 2017: tre modi per ottenerlo

Debutta il bonus nido 2017: ecco tre strade per ottenerlo. Come fare domanda

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Debutta il bonus nido 2017: ecco tre strade per ottenerlo. Come fare domanda

L’Inps ha finalmente dato il via libera ufficiale al bonus asilo nido 2017, fornendo intanto la data a partire dalla quale potranno essere inviate le domande degli aventi diritto. Dopo il bonus mamma debuttato ad inizio mese quindi finalmente anche questa misura trova applicazione pratica.

Fissati i requisiti per il bonus asilo nido 2017 quindi ci si chiede quali sono le regole per fare domanda e ottenere fino a mille euro l’anno per il rimborso delle rette dell’asilo pubblico o privato. Il click day per il bonus da 1000 euro per il rimborso delle rette dell’asilo è fissato al prossimo 17 luglio, così come spiegato nella circolare n. 88/2017 contenente le istruzioni operative per l’accesso alle «Agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati», il cosiddetto Bonus asilo nido previsto dall’articolo 1, comma 355 della Legge di bilancio 2017>>. A partire da questa data quindi sarà possibile inviare la domanda per vedersi accreditato il bonus asilo nido 2017: ma come?

Bonus asilo nido 2017: le tre modalità per fare domanda

Per richiedere il bonus asilo nido occorre presentare domanda esclusivamente in via telematica.

Tre sono però le modalità ammesse in via alternativa:

-online (tramite i servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino attraverso il portale dell’Istituto, con Pin, Spid o Carta nazionale dei servizi);

–  oppure tramite Contact Center che risponde al numero verde 803.164 o allo 06164.164 (per chi chiama da cellulare);

– o, da ultimo, mediante assistenza del Patronato che provvederà a sbrigare le pratiche in vece del contribuente richiedente.

Si tratta quindi sempre in ogni caso di una domanda telematica solo che, oltre alla richiesta diretta sul sito, è ammessa quella con l’intermediazione del patronato o del servizio di assistenza telefonico. L’effetto finale però non cambia. Per quanto riguarda invece più da vicino i metodi di erogazione del bonus riconosciuto previsti e le modalità di accredito dei mille euro rimandiamo a quanto già spiegato in questo articolo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

Bonus asilo nido

I commenti sono chiusi.