Disoccupazione NASPI, come si riattiva?

Disoccupazione NASPI, ho lavorato per 5 mesi e l'ho sospesa, adesso la devo riattivare per la parte mancante, cosa devo fare? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
Disoccupazione NASPI

Disoccupazione NASPI, il quesito di un nostro lettore:

Buongiorno, vorrei farle una domanda. Ho richiesto la Naspi a febbraio dello scorso anno, dopo pochi mesi ho trovato un lavoro per la durata di 5 mesi e così ho “congelato” la disoccupazione ora che sono di nuovo a casa devo fare qualcosa per ottenere di nuovo l’indennità di disoccupazione o parte in automatico? Ho chiesto anche al patronato ma mi hanno dato risposte discordanti e sinceramente non so che fare.
La ringrazio sin d’ora. Buona giornata.

Sospensione NASPI

La sospensione dell’indennità è riferita ad un periodo di solo sei mesi, vediamo cosa stabilisce la normativa sulla sospensione e cosa fare in caso di un nuovo licenziamento.

Vediamo quando opera la sospensione in riferimento al caso del nostro lettore, la circolare Inps n. 94 del 12 maggio 2015, chiarisce che quando il lavoratore in NASPI trova un lavoro con contratto non sueriore a 6 mesi: “l’indennità NASpI è sospesa per la durata del rapporto di lavoro. La sospensione opera d’ufficio, sulla base delle comunicazioni obbligatorie. Per l’individuazione del periodo di sospensione si considera la durata di calendario del rapporto di lavoro, prescindendo da ogni riferimento alle giornate effettivamente lavorate. Al termine di un periodo di sospensione di durata inferiore o pari a sei mesi l’indennità riprende ad essere corrisposta per il periodo residuo spettante al momento in cui l’indennità stessa era stata sospesa“.

Il lavoratore non deve fornire alcuna comunicazione in quanto la sospensione opera d’ufficio sulla base delle comunicazioni obbligatorie.

NASpI come comunicare l’IBAN, l’inizio di nuovo lavoro, cambio indirizzo

Io consiglio comunque di contattare l’INPS di appartenenza, per vedere se risultano tutti i dati.

Contatti INPS

Il Contact Center al numero 803164 oppure da rete mobile 06 164 164

Inviando mail al servizio Inps Risponde, presso le sedi Inps di competenza.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Argomenti: , ,