Disoccupazione Cococo: fino a quando si può chiedere dopo la proroga?

Ecco fino a quando sarà possibile accedere alla disoccupazione Dis Coll per collaboratori iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata.

di , pubblicato il
Ecco fino a quando sarà possibile accedere alla disoccupazione Dis Coll per collaboratori iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata.

Prorogata la disoccupazione per i collaboratori parasubordinati. Come avevamo anticipato in un precedente articoli si era annunciata la proroga della misura per i lavoratori con contratto Cococo e cocopro anche se non si erano avute notizie specifiche al riguardo.

L’emendamento al decreto Milleproroghe ha posticipato di 6 mesi la conclusione dell’erogazione della Dis Coll cui si doveva dire addio già dal 31 dicembre 2016.

Per tutti i collaboratori parasubordinati, quindi, i cui contratti termineranno entro il 30 giugno 2017 c’è ancora la possibilità di fruire della Dis Coll.

La data del 30 giugno, però, non sarà il termine ultimo di presentazione della domanda di Dis Coll ma solo il termine ultimo entro cui dovrà concludersi il rapporto di lavoro poichè la domanda di disoccupazione dovrà essere inviata entro 68 giorni dal termine del rapporto di lavoro (così come avviene con la Naspi) pena la decadenza del sussidio.

La Dis Coll, a differenza della vecchia indennità di disoccupazione per cococo e cocopro “una tantum”, è una vera e propria indennità di disoccupazione che può essere erogata per un massimo di 6 mesi con un valore pari all’imponibile medio dei lavoratori.

A poterne fruire, però, non sono tutti i lavoratori parasubordinati ma soltanto quelli iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata.

Argomenti: ,