Disabili: nuove agevolazioni cellulare e internet, ecco cosa cambia

Nuove agevolazioni cellulare e internet per disabili, ecco cosa cambia nel 2017 e chi può beneficiarne: tutto quello che c'è da sapere.

di , pubblicato il
Nuove agevolazioni cellulare e internet per disabili, ecco cosa cambia nel 2017 e chi può beneficiarne: tutto quello che c'è da sapere.

Disabili, nuove agevolazioni cellulare e internet, vediamo cosa è cambiato da gennaio 2017. All’inizio dell’anno è stata pubblicata la delibera n. 46/17/CONS dell’AGCOM, che prevedeva un aggiornamento per le tariffe di internet e telefonia per gli utenti non vedenti e non udenti. Le compagnie telefoniche operanti in Italia hanno attivato, secondo gli obblighi della delibera, nuove e vantaggiose offerte per questa categoria.

Disabili, assistenza e cura, ma anche un bagno a mare: “Una spiaggia per tutti”

Disabili: cosa prevede la delibera

Riduzione del 50% del canone mensile per tutte le offerte di telefonia fissa comprensive dei servizi internet e un’offerta specifica per la telefonia mobile caratterizzata da un congruo volume di traffico dati ad un prezzo abbordabile, che non superi il 50% del miglior prezzo praticato dall’operatore per tutte le offerte vigenti a parità di volume di traffico dati.

Queste sono alcune delle misure adottate dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni a favore di utenti sordi, ciechi totali e ciechi parziali e, nel caso delle offerte di telefonia fissa, anche del nucleo familiare di cui fanno parte. Il Consiglio di Agcom ha confermato, inoltre, per gli utenti sordi l’esenzione dal pagamento del canone di abbonamento al servizio telefonico. Per i servizi di telefonia mobile, le agevolazioni dovranno garantire, per i sordi, un volume di traffico dati di almeno 20 Gb nonché l’invio di almeno 50 SMS gratuiti al giorno e, per i ciechi, un’ offerta comprensiva di 2.000 minuti di traffico voce gratuiti ed un volume di traffico dati di almeno 10 Gb.

Comunicato stampa AGCOM

Adeguamento gestori telefonici

La delibera prevedeva un limite temporale di 120 giorni, dal 26 gennaio 2017, entro il quale le compagnie telefoniche dovevano adeguare le tariffe e pubblicare nei propri siti web una pagina con le specifiche offerte.

Tutte le compagnie telefoniche, operanti in Italia, si sono adeguate. Le offerte sono accessibili tramite un link presente in home page delle varie compagnie telefoniche, con tutte le informazioni utili e l’elenco delle offerte formulato in modo chiaro e sintetico affinché possa essere fruito attraverso differenti canali sensoriali.

Assunzioni disabili: bando d’inserimento lavorativo, domande entro l’11 luglio 2017

Argomenti: ,