Dichiarazione Redditi 2018, modifiche ai modelli: gli ultimi aggiornamenti dell’Agenzia delle Entrate

Modifiche ai modelli di dichiarazione dei redditi 2018: il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate con l'indicazione di tutti i cambiamenti. Guida alla compilazione e testo integrale del provvedimento.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Modifiche ai modelli di dichiarazione dei redditi 2018: il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate con l'indicazione di tutti i cambiamenti. Guida alla compilazione e testo integrale del provvedimento.

Con provvedimento numero 101781/2018 pubblicato il 21 maggio scorso, l’Agenzia delle Entrate ha reso note le modifiche ai modelli per la dichiarazione dei redditi 2018 con focus su:

• modello dichiarazione Redditi 2018-PF, Fascicolo 3, e relative istruzioni;
• modello dichiarazione Redditi 2018-ENC e relative istruzioni;
• modello dichiarazione Redditi 2018-SC e relative istruzioni;
• modello dichiarazione Redditi 2018-SP;
• modello Consolidato nazionale e mondiale 2018;
• modello di dichiarazione Irap 2018;
• specifiche tecniche per l’invio telematico dei dati contenuti nel modello Redditi 2018-ENC;
• specifiche tecniche per l’invio telematico dei dati contenuti nel modello Redditi 2018-SC;
• specifiche tecniche per l’invio telematico dei dati contenuti nel modello Redditi 2018-SP;
• specifiche tecniche per l’invio telematico dei dati contenuti nel modello Consolidato nazionale e mondiale 2018;
• specifiche tecniche per l’invio telematico dei dati contenuti nel modello Irap 2018.

Le modifiche approvate ai suddetti modelli di dichiarazione dei redditi si sono rese necessarie in virtù dell’adeguamento alla normativa vigente e alla prassi emanata successivamente alla loro approvazione nonché per correggere alcuni errori materiali riscontrati dopo la pubblicazione sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate.

Modifiche ai modelli Dichiarazione dei Redditi 2018: ecco cosa cambia

Per quanto riguarda le motivazioni delle modifiche dei modelli dichiarazione dei redditi sopra elencati, riportiamo testualmente quanto scritto nel provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, ovvero che:
vengono approvate alcune modifiche dei modelli di dichiarazione Redditi 2018-PF Fascicolo 3, Redditi 2018-ENC, Redditi 2018-SC, Redditi 2018-SP, Consolidato nazionale e mondiale 2018, Irap 2018, nonché delle relative istruzioni approvati con separati provvedimenti del 30 gennaio 2018. Inoltre, con il presente provvedimento vengono approvate alcune modifiche alle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nei modelli Redditi 2018-ENC, Redditi 2018-SC, Redditi 2018-SP, Consolidato nazionale e mondiale 2018 e Irap 2018, approvate con separati provvedimenti del 15 febbraio 2018. Le modifiche alle istruzioni e ai modelli di dichiarazione si rendono necessarie per adeguarli alla normativa vigente e alla prassi emanata successivamente alla loro approvazione e per la correzione di alcuni errori materiali riscontrati dopo la pubblicazione sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate”.
Per maggiori approfondimenti su tutti i codici che sono stati modificati, invitiamo alla lettura integrale del provvedimento delle Entrate sulle modifiche ai moduli di dichiarazione dei redditi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Redditi e Dichiarazioni, Modello Unico-Redditi

I commenti sono chiusi.