Dichiarazione ISEE: più di un terzo irregolare, sanzioni in arrivo

Dichiarazione Isee irregolare, i controlli sono stati effettuati dalla Guardia di Finanza in base ai protocolli d'intesa siglati con i Comuni. Riscontrate 1 su 3 dichiarazioni irregolari.

di , pubblicato il
Dichiarazione Isee irregolare, i controlli sono stati effettuati dalla Guardia di Finanza in base ai protocolli d'intesa siglati con i Comuni. Riscontrate 1 su 3  dichiarazioni irregolari.

Dichiarazione ISEE, circa una su tre irregolare, sanzioni in arrivo. E’ successo a Pesaro Urbino, dove la Guardia di Finanza ha effettuato controlli su tutte le persone che avevano chiesto prestazioni sociali agevolative.

Dichiarazione ISEE: auto-certificazioni non veritiere

La Guardi di Finanza di Pesaro Urbino dal 2010 ad oggi ha effettuato controlli sulle dichiarazioni di 437 persone. Con la dichiarazione Isee irregolare erano state richieste prestazioni sociali agevolate. Delle 437 dichiarazioni controllare, circa uno su tre è risultata irregolare. Sono state 129 irregolari con auto-certificazioni reddituali che attestavano situazioni non veritiere. L’effettivo tenore di vita sostenuto, non combaciava con il reddito dichiarato.

Dichiarazione ISEE: protocollo d’intesa siglati tra Sindaci, Provincia e Guardia di Finanza

L’operazione rientra nell’ambito dei protocolli d’intesa siglati tra i sindaci di nove Comuni della provincia di Pesaro Urbino ed il comando provinciale della Guardia di Finanza. Sono attualmente in vigore tre protocolli d’intesa:

  • il primo comprendente Pesaro, Gabicce, Gradara, Montelabbate, Tavullia, Monteciccardo e Vallefoglia;
  • il secondo Fano;
  • il terzo con Saltara.

Le dichiarazioni irregolari sono state segnale agli enti erogatori per le successive procedure di recupero. Ma oltre alla segnalazione scatteranno anche le sanzioni calcolate in misura proporzionale al beneficio illecitamente conseguito, che sia esso un’esenzione o un contributo.

I controlli per Evasione fiscale, lotta ai “furbetti” delle dichiarazioni fasulle per ottenere contributi e agevolazioni da parte del Comune e in generale controlli sulle posizioni economiche sono siglati dai comuni e la Guardia di Finanza, in tutta Italia. 

Argomenti: , , , ,