Dichiarazione dei redditi, pronti tutti i modelli 2013

L'Agenzia delle entrate pubblica sul suo sito gli ultimi modelli per la dichiarazione dei redditi 2013, completando così il quadro per la denuncia dei redditi del 2012

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
L'Agenzia delle entrate pubblica sul suo sito gli ultimi modelli per la dichiarazione dei redditi 2013, completando così il quadro per la denuncia dei redditi del 2012

Dichiarazione dei redditi 2013. L’Agenzia delle entrate pubblica on line le versioni definitive di Unico, Irap 2013, insieme alle relative istruzioni, per la denuncia dei redditi 2012.

Sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle entrate tutti i modelli dichiarativi del 2013, quindi il modello Unico, Persone fisiche, Mini, Enti non commerciali, Società di persone e Società di capitali e i modelli Consolidato nazionale e mondiale e Irap. I modelli per la denuncia dei redditi.  completano il quadro aggiungendosi ai modelli Cud, 770, Iva e 730, già online nella loro versione finale.  

Dichiarazione dei redditi 2013, le novità principali

Scorrendo le varie dichiarazioni, è possibile tracciare il quadro delle novità più importanti di queste dichiarazioni dei redditi. Partendo dal modello Unico Pf, troviamo il  bonus al 50% per le ristrutturazioni edilizie, per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, quando tornerà detrazione 36%. Inoltre, prende il via il regime semplificato per i nuovi  imprenditori, artigiani e professionisti, che prevede la riduzione dell’imposta  sostitutiva dal 20% al 5%.

Unico società di persone

Nel modello Unico Società di persone, ritroviamo la novità in vigore dal 2013 per i soggetti che non presentano dichiarazione Iva in via autonoma, i quali possono chiedere il rimborso dell’eventuale  Imposta sul valore aggiunto a credito in una nuova sezione ad hoc del quadro  “RX” del modello.

Unico società di capitali

Nel modello Unico Società di capitali, si riducono a 6 le sezioni del quadro “RU” per i crediti d’imposta concessi alle imprese.

Modello Irap

Da ultimo abbiamo il modello Irap che, tra le novità più importanti, presenta l’incremento, da 4.600 a 10.600 euro, delle deduzioni in favore delle imprese che assumono a tempo indeterminato lavoratrici e under 35.

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti:

Cud 2013, ecco il modello definitivo

Dichiarazione Iva 2013, ecco il modello definitivo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Redditi e Dichiarazioni