Detrazioni spese sportive figli a carico 2016 su modello 730 e UNICO

Come inserire le spese sportive dei figli a carico nel modello 730 e nel modello Unico.

di , pubblicato il
Come inserire le spese sportive dei figli a carico nel modello 730 e nel modello Unico.

Per l’attività sportiva dei ragazzi è possibile portare le spese sostenute in detrazioni sul modello 730 o UNICO. La dichiarazione di tali spese è a carico del contribuente che deve indicare nelle dichiarazione dei redditi le spese sostenute per lo sport dei figli a carico ed ottenere, quindi, una detrazione Irpef del 19%.   Ogni contribuente può detrarre le spese sostenute per:

  • Attività sportiva svolta presso associazione sportive, società o associazioni sportive dilettantistiche (ASD)
  • Attività sportiva svolta presso palestre, piscine e altre strutture destinate alla pratica dilettantistica

  La detrazione spettante è pari al 19% da calcolare su un tetto di spesa massima di 210 euro per ogni figlio a carico di età compresa tra i 5 e i 18 anni.   La detrazione spetta al contribuente anche se le spese sono effettuate per conto di familiari a carico, ovvero figli naturali, adottati, affidati o affiliati conviventi o residenti all’estero, nipoti, fratelli o sorelle solo se convinventi con il dichiarante (da tener presente sempre il requisito dell’età richiesto per poter fruire della detrazione).   Il calcolo della detrazione che spetta sulle spese sportive sostenute è del 19% su un massimo di 210 euro per ciascun figlio, se i figli sono 2, quindi, spetterà un tetto massimo di spesa di 420 euro, se i figli sono 3 di 630 euro. Per poter fruire della detrazione il dichiarante deve essere in possesso della documentazione di spesa (bonifico o bollettino con cui è stata pagata la spesa o fattuta, ricevuta e quietanza di pagamento).   Nel documento di spesa devono essere riportati i seguenti dati:

  • Ditta, denominazione o ragione sociale e la sede legale, o, se persona fisica, il nome cognome e la residenza, codice fiscale del soggetto che ha reso la prestazione;
  •  Causale del pagamento;
  •  Attività sportiva esercitata;
  •  Importo pagato;
  • Dati anagrafici di chi pratica l’attività sportiva e il codice fiscale di chi effettua il pagamento.

 

Spese sportive: dove indicarle in 730 e UNICO

Le spese sportive vanno indicate nella dichiarazione dei redditi per poter fruire della detrazione spettante. Per quel che riguarda il 730 ordinario e quello precompilato vanno inserite nel Quadro E, Sezione I, righi da E8 a E12, codice da indicare nella colonna 1 “16”, nella colonna 2, invece, va indicata la spesa sostenuta.   Per quel che riguarda il modello Unico i righi da compilare sono da RP8 a RP14, il codice spesa da indicare è il “16”.   La detrazione spetta interamente al genitore cui è intestato il documento mentre, se il documento è intestato al figlio la spesa può essere suddivisa tra tutti e 2 i genitori. Per chi fa la dichiarazione congiunta si consiglia di riportare la spesa sostenuta per lo sport dei figli per intero sul modello del coniuge con il reddito più alto per non perdere quote di detrazione.

Argomenti: ,