Detrazioni spese scolastiche: ecco su quali avere lo ‘sconto’ del 19%

Ecco tutte le spese inerenti alla scuola che possono essere portate in detrazione nella prossima dichiarazione dei redditi.

di , pubblicato il
Ecco tutte le spese inerenti alla scuola che possono essere portate in detrazione nella prossima dichiarazione dei redditi.

Come tutti ben sappiamo è possibile portare in detrazione le spese sostenute per la frequenza scolastica. La detrazione riconosciuta per le spese scolastiche è pari al 19% per tutti i costi che riguardano la scuola.

Vediamo, allora, quali sono le spese che è possibile portare in detrazione sulla dichiarazione dei redditi.

Non solo le rette pagate per la frequenza della scuola potranno essere portate in detrazione ma anche tutti i servizi integrativi alla scuola: gite di istruzione, mensa scolastica, servizi di pre e post scuola e qualsiasi altro contributo finalizzato all’ampliamento dell’offerta formativa e, quindi, corsi pomeridiani di teatro, arte, musica e sport. Su tutte queste spese sarà possibile ottenere la detrazione del 19%.

A chiarirlo una circolare dell’Agenzia delle Entrate in cui viene espressamente chiarito che la detrazione del 19% sarà estesa anche a tutte le nuove voci.

Detrazione del 19% spese scolastiche: per cosa spetta?

La detrazione del 19% spetta per:

Le detrazioni spettano per qualsiasi grado di scuola frequentata dai figli per un tetto massimo di 564 euro per ogni figlio. Si ricorda che non possono essere portate in detrazione le spese sostenute per l’acquisto di materiali di cancelleria, libri di testo e trasporto.

Argomenti: , ,