Detrazioni Irpef 19%, in arrivo tagli retroattivi. L’ultimo regalo del Governo

Detrazione Irpef per spese veterinarie, spese sportive, spese sanitarie, ecc sotto la scure del Fisco. Arriva la sforbiciata progressiva dal 1 gennaio 2014. Ecco cosa ci regala la legge di stabilità del Governo Letta

di , pubblicato il
Detrazione Irpef per spese veterinarie, spese sportive, spese sanitarie, ecc sotto la scure del Fisco. Arriva la sforbiciata progressiva dal 1 gennaio 2014. Ecco cosa ci regala la legge di stabilità del Governo Letta

Possibile taglio alle detrazioni fiscali, quelle irpef al Irpef19% anche retroattivi e una busta paga più ricca di soli 14 euro circa al mese grazie ai ritocchi alla detrazione Irpef per lavoro dipendente della legge di stabilità 2014. Sono queste le due ultime novità emerse dalla Finanziaria 2014.

Detrazione lavoro dipendente legge stabilità 2014

 Alla fine a conti fatti lo sconto Irpef per la detrazione lavoro dipendente ritoccata dalla legge di stabilità 2014 si traduce in un aumento di 14 euro al mese in busta paga per i dipendenti. (Si rinvia al nostro articolo Detrazione lavoro dipendente, più sconti Irpef per redditi bassi). Ma ombre si profilano sulle detrazioni fiscali, quelle al 19% per intenderci.

Detrazioni 19% sotto la scure del Fisco?

Detrazione spese sanitarie, detrazione spese sportive o spese veterinarie. Ancora non si conosce quali agevolazioni fiscali, di cui godono i contribuenti italiani, sarà soggetto all’operazione di restyling dettata dalla legge di stabilità 2014. L’obiettivo è recuperare 500 milioni di euro e i tecnici del Tesoro hanno inserito tra le pieghe della Finanziaria appena adottata dal Consiglio dei ministri una clausola di salvaguardia, molto pericolosa, che riguarda il taglio alle detrazioni fiscali al 19% dal prossimo anno, di un punto percentuale fino a scendere progressivamente e arrivare anche al 17%.

La clausola di salvaguardia sulle detrazioni fiscali

[fumettoforumright]

Tutti gli sconti Irpef sugli oneri previsti dall’art. 15 Tuir passeranno dall’attuale 19 al 18% già per quest’anno e al 17% per il 2014. Dalle spese mediche agli interessi passivi sui mutui, dalle spese funebri ai costi per la frequenza di scuole secondarie e università, senza tralasciare i premi assicurativi sulla vita e le erogazioni liberali. Tutti potranno essere soggetti alla sforbiciata. Certo è che questa spending review degli sconti concessi dal Fisco alle famiglie italiane si applicherà qualora lo richieda la spesa pubblica.

Detrazioni Irpef 19%: tagli retroattivi

Una sforbiciata alle detrazioni fiscali che potrà anche essere retroattiva in deroga allo Statuto del contribuente. Poichè le persone fisiche pagano le imposte per anni solari, la riduzione delle detrazioni 19% colpirà le spese sostenute dal 1° gennaio 2013. Insomma l’ennesima brutta notizia per le famiglie italiane. 

Argomenti: ,