Detrazione spese sportive, cosa indicare nel 730 2013

Come compilare il rigo E16 del quadro E del modello 730 2013 relativo alla detrazione spese sportive dei figli

di , pubblicato il
Come compilare il rigo E16 del quadro E del modello 730 2013 relativo alla detrazione spese sportive dei figli

Detrazione spese sportive da indicare nel modello 730 2013, quadro E. Ecco cosa sapere.

 Detrazione spese sportive 730

 Tra le detrazioni fiscali da indicare nel modello 730 2013, vi sono anche quelle sostenute dal contribuente per le attività sportive dei propri figli. Il rigo di riferimento nel quadro E del mod 730 è il rigo E16, intitolato proprio “Spese per attività sportive praticate dai ragazzi”.

E’ la lettera i-quinquies dell’articolo 15 del Tuir a stabilire che l’iscrizione o l’abbonamento annuale dei ragazzi di età compresa fra i 5 e 18 anni, ad associazioni sportive, palestre, piscine, strutture e impianti sportivi, attribuisce una detrazione 19% da calcolare su un importo non superiore a 210 euro.  

 

I documenti necessari

Per poter godere della detrazione spese sportive, il contribuente deve acquisire e conservare il bollettino bancario o postale, o la fattura, ricevuta o quietanza di pagamento da cui risultino specifici elementi come:

–  la ditta, denominazione o ragione sociale e la sede legale, o, se persona fisica, il nome cognome e la residenza, nonché il codice fiscale dei soggetti che hanno reso la prestazione;

– la causale del pagamento;

– l’attività sportiva esercitata;

– l’importo pagato;

– i dati anagrafici di chi pratica l’attività sportiva e il codice fiscale di chi effettua il pagamento.

La detrazione Irpef in tal caso non può superare l’importo massimo di 210 euro per ogni familiare a carico che frequenta palestre e altre attività sportive, anche dilettantistiche, anche se è più di uno a frequentare palestre e piscine.

Quadro E rigo E16 spese sportive

 Se la spesa sportiva è stata sostenuta per un solo familiare a carico, nella colonna 1 va indicato l’importo totale. Se invece è stata sostenuta per due persone, nelle colonne 1 e 2 del rigo E16 va indicato l’importo ripartito.

 rigo E16

 

 Si sottolinea che la detrazione spese sportive può essere ripartita al 50% tra i due genitori e in tal caso sul  documento di spesa va indicata la quota detratta da ognuno di essi.

Argomenti: