Detrazione spese sanitarie, ecco la documentazione necessaria

In vista della presentazione del mod 730 2013, ecco quali documenti servono per godere della detrazione per spese sanitarie

di , pubblicato il
In vista della presentazione del mod 730 2013, ecco quali documenti servono per godere della detrazione per spese sanitarie

Si può fruire della detrazione Irpef per spese sanitarie e mediche nel mod 730 2013, presentano specifica documentazione che attesti le spese mediche effettuate dal contribuente.

 Detrazione spese sanitarie 730 2013

In vista della scadenza della presentazione del modello 730 2013, è importante fare il punto su una delle più importanti detrazioni fiscali di cui può usufruire il contribuente; la detrazione spese sanitarie. E’ nel quadro E del mod 730 2013 che ritroviamo i righi dedicati proprio alla detrazione spese mediche.

 Spese sanitarie detraibili 2013

 E’ innanzitutto importante fare un elenco delle spese sanitarie detraibili. Queste sono:

• visite mediche generiche e specialistiche,
• esami clinici come analisi, radiografie,
• interventi chirurgici e relative degenze ospedaliere,
• dispositivi medici come occhiali e lenti a contatto, apparecchi acustici, prodotti ortopedici, apparecchi per la pressione, aerosol, materassi,
• assistenza infermieristica e riabilitativa come trattamenti fisioterapeutici, kinesiterapia, laserterapia, sempre su prescrizione medica.

Sono esclusi dalla detrazione spese sanitarie i prodotti farmaceutici, ad esempio i parafarmaci come  colliri, pomate, cerotti e prodotti fitoterapici e integratori alimentari.

 Documentazione detrazione spese sanitarie

 La detrazione spese sanitarie è possibile se il contribuente è in possesso di specifica documentazione che certifichi la spesa sostenuta dallo stesso, quindi fattura, parcella, ricevuta quietanzata o scontrino.

 Scontrino parlante e marcatura CE

 In particolare per la detrazione dei medicinali occorre essere in possesso del cosiddetto “scontrino parlante”, quello che contiene il codice fiscale di chi ha diritto alla detrazione. Per avere la detrazione spese mediche occorre quindi avere lo scontrino o la fattura da cui risulta la descrizione del dispositivo e il nominativo dell’acquirente, nonché la documentazione dalla quale risulti che il prodotto ha la marcatura Ce.

Il contribuente inoltre deve essere in grado di comprovare, per ciascuna tipologia di prodotto per il quale chiede la detrazione spese sanitarie che la stessa spesa sia stata sostenuta per dispositivi medici contrassegnati dalla marcatura «CE» che attesta la conformità del medesimo prodotto alle Direttiveeuropee 93/42/CEE, 90/385/CEE e 98/79/CE.

 Documentazione spese sanitarie all’estero

 Stessa cosa in tema di documentazione per detrazione spese sanitarie si prevede per le spese mediche sostenute all’estero che sono soggette allo stesso regime di quelle sostenute in Italia.

In tal caso, se la spesa sanitarie è stata sostenuta all’estero dal contribuente italiano, questi deve produrre una documentazione in lingua originale corredata da una traduzione in italiano libera se dall’inglese, francese, tedesco o spagnolo o giurata se deriva da altre lingue.

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti:

Spese mediche 730 2013, quali sono e come indicarle

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.