Detrazione materassi: si possono ottenere più bonus?

Quanti materassi danno diritto al bonus? C'è un limite massimo? Che cosa sapere su tipologia e acquisto.

di , pubblicato il
Quanti materassi danno diritto al bonus? C'è un limite massimo? Che cosa sapere su tipologia e acquisto.

Buongiorno, vorrei cortesemente sapere se con fattura intestata al genitore per l’acquisto di  due materassi anti decubito aventi entrambi i requisiti per la detraibilità, uno matrimoniale  e uno singolo per la figlia fiscalmente a carico.

Premesso che sia il genitore che la figlia hanno i presupposti medici (patologia) per portarli in detrazione.
E’ possibile portarli entrambi in detrazione interamente dal genitore intestatario della fattura. 
Grazie.
Come abbiamo avuto modo di vedere, il materasso ortopedico e anti decubito rientra tra i dispositivi medici detraibili, così come da elenco circolare 20/E dell’Agenzia delle Entrate. Non serve all’uopo prescrizione medica. Tuttavia nello scontrino o fattura vanno riportati in modo chiaro la descrizione del prodotto acquistato e il nominativo con relativo codice fiscale di chi sostiene la spesa.

Può essere portata in detrazione anche la spesa sostenuta per familiari fiscalmente a carico con scontrino o fattura intestati al minore o al genitore (nel primo caso si detrae in proporzione alla quota per cui questi è a carico).

Le spese sostenute per familiari fiscalmente non a carico, che soffrono di patologie che danno diritto all’esenzione dal ticket, possono essere detratte per la quota che non trova capienza nel reddito del familiare, ma solo qualora si tratti di spese relative alle patologie esenti ed entro il tetto annuo di 6.197,48 euro.

Bonus materassi e bonus mobili sono alternativi

Ricordiamo anche, per completezza, che se sussistono opere di manutenzione straordinaria/ristrutturazione, il materasso, di qualsiasi tipo esso sia, è ammesso alla detrazione come spesa sostenuta per l’acquisto di mobili/elettrodomestici.

Chiaramente le due possibilità di detrazione (dispositivo medico per la spesa sanitaria e bonus mobili) sono alternative.

Nel caso di specie non appaiono esserci problemi di sorta se entrambe le persone hanno necessità di utilizzo del materasso. Peraltro in astratto anche uno stesso soggetto potrebbe comprare ad esempio un materasso per l’abitazione principale e uno per la casa al paese sempre come dispositivo medico.

Argomenti: ,