Affitti, come cambia la detrazione Irpef nel Piano casa 2014

Ecco di quanto aumenta la detrazione affitto, l'agevolazione Irpef per chi vive in affitto nel Piano casa 2014 del Governo Renzi

di , pubblicato il
Ecco di quanto aumenta la detrazione affitto, l'agevolazione Irpef per chi vive in affitto nel Piano casa 2014 del Governo Renzi

Detrazione affitto e canone di locazione , lo sconto Irpef per chi vive in affitto, oggetto di novità con il Piano casa 2014 approvato dal Consiglio dei ministri guidato da Matteo Renzi. 

 Jobs Act e Piano lavoro 2014

Presentato il Jobs Act, il piano del neo premier per il rilancio dell’occupazione che tra sussidio di disoccupazione universale ( si rinvia e Jobs Act: si accelera sul nuovo sussidio di disoccupazione Naspi) e semplificazione dei contratti, ha come obiettivo il rilancio dell’economia con il taglio del cuneo fiscale, taglio irpef e taglio irap. Per i dettagli si rinvia a Jobs Act: taglio Irpef, Irap, Aspi e contratti. Ecco tutte le novità.

 Piano casa 2014: detrazione affitto

Tra le novità del Piano casa 2014 spunta una rimodulazione della detrazione canone locazione per gli affitti sociali. In particolare si prevede che nel triennio 2014-2016 i soggetti titolari di contratti di locazione di alloggi sociali adibiti ad abitazione principale avranno diritto a una detrazione locazione, lo sconto Irpef più alto.

Detrazione affitto: cosa cambia

Finora la detrazione affitto prevedeva per i titolari di un contratto di locazione concordato, una detrazione Irpef pari a 300 euro, sempre con reddito complessivo annuo inferiore a 15.493,71 euro, o pari a 150 euro, se il reddito è compreso tra 15.493,71 e 30.987,41 euro. Per i giovani di età tra i 20 ed i 30 anni, la detrazione affitto sale a 991,60 euro, sempre se il reddito complessivo è inferiore a 15.493,71 euro, e a condizione che la casa sia diversa dall’abitazione principale dei genitori o di coloro cui sono affidati. La detrazione spetta solo per i primi tre anni.  Con il Piano casa 2014 ( per i cui contenuti si rinvia a Cedolare secca, alloggi sociali, detrazioni affitto: ecco il Piano casa 2014), la detrazione affitto salirà a:

  •  900 euro per i redditi fino a 15.493,71 euro
  •  450 euro per i redditi compresi tra 15,493,71 e 30.987,41 euro.

 Avendo natura transitoria, la detrazione affitto dovrà essere disciplinata dal TUIR, il Testo Unico delle Imposta sui Redditi e varrà solo per il triennio 2014/2015/2016.

[fumettoforumright]

Piano casa 2014: la cedolare secca

Tra le altre misure del Piano casa 2014 si ricorda anche la riduzione dal 15 al 10% dell’aliquota della cedolare secca per le locazione a canone concordato, nonchè l’estensione della cedolare secca anche alle unità immobiliari abitative locate nei confronti di cooperative o enti senza scopo di lucro, se affidate ad uso abitativo a studenti universitari. 

Argomenti: