Decreto sviluppo 2012:dalla srl semplificata alla i-srl

Decreto sviluppo parte seconda. Il Governo Monti, dopo la srl semplificata, che parte ufficialmente oggi, introduce una nuova srl, la srl innovativa

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Decreto sviluppo parte seconda. Il Governo Monti, dopo la srl semplificata, che parte ufficialmente oggi, introduce una nuova srl, la srl innovativa
Decreto sviluppo parte seconda. Una nuova srl per sviluppare l’imprenditoria giovanile

Decreto sviluppo 2012 parte seconda. Il Governo mette a punto le misure contenute nel decreto sviluppo 2012, parte seconda che si sofferma in particolar modo sugli incentivi alle imprese.

Decreto sviluppo 2012 parte II: incentivi imprese

Agenda digitale, start up, attrazione degli investimenti esteri, semplificazioni per le imprese, interventi specifici per le Pmi, recepimento della direttiva sui ritardi di pagamento. Questi sono i capisaldi del nuovo decreto crescita parte seconda del Governo Monti. Tra queste misure merita segnalare la nascita di una nuova tipologia di srl, la i-srl. Dopo la srl semplificata, una nuova tipologia di società srl sembra poter prendere vita.

Dalla srl semplificata….

Parte oggi proprio, 29 agosto 2012, la nuova società a srl semplificata  riservata a soggetti under 35 anni,  istituita dal DL 1/2012 che ha introdotto  l’art 2463 bis  nel codice civile. L’ultimo ostacolo alla parenza della nuova srl semplificata era l’adozione dello statuto standard, ostacolo pienamente superato con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del decreto del Ministero della giustizia n. 138 del 23 giugno. ( per completezza si vedano i nostri articoli Srl semplificata: ecco il modello di statuto, Srl semplificata: cosa succede se i soci superano i 35 anni).

..alla srl a capitale ridotto

La srl semplificata va tenuto distinta dalla srl a capitale ridotto, che ha caratteristiche simili ma ideata per i giovani sopra i 35 anni. ( si veda nostro articolo La srl a capitale ridotto nel decreto sviluppo).

.. fino ad una nuova srl: la i-srl

Ed è proprio oggi, 29 agosto 2012, con l’avvio ufficiale della srl semplificata introdotta dal Governo Monti che merita segnalare la nascita, ad opera del decreto sviluppo parte seconda, di una nuova srl, una nuova tipologia di società srl: la i-srl, così come trapelato nella bozza del decreto sviluppo parte seconda. Perché la nuova srl si chiamerà i-srl? Fondamentalmente la “i” sta a significare innovazione. La particolarità di questa nuova srl è che prenderà le semplificazioni introdotte per la srl semplificata( vedi statuto standard) e in più potrà costituirsi in rete, virtualmente, con una semplice comunicazione direttamente alla Camera di commercio. La bozza propone una serie di benefici nei primi 48 mesi di vita, tra i quali sospensione degli obblighi di ricapitalizzazione, possibili esenzioni dal divieto di offerta al pubblico di quote di nuova srl start up, accesso alle categorie di azioni previste dagli articoli 2348 e 2351 del codice civile. Vedremo se la nuova srl, la i-srl, vedrà la luce con il decreto sviluppo parte seconda.

 

Sul decreto sviluppo parte seconda potrebbe interessarti:

Decreto sviluppo: il Governo avvia la fase due

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Aziende e Società