Decreto pensioni: norma per lavoratori esposti all’amianto

Nel decreto pensioni chiarimenti sulla norma relativa alla pensione per i lavoratori esposti all'amianto.

di , pubblicato il
Nel decreto pensioni chiarimenti sulla norma relativa alla pensione per i lavoratori esposti all'amianto.

Il decreto sulle pensioni approvato nei giorni scorsi in via definitiva dal Senato porta una nuova norma per una interpretazione autentica in ambito pensioni dei lavoratori esposti all’amianto.   L’articolo 1 comma 112 della Legge di Stabilità 2015 escludeva le certificazioni sull’amianto ai fini pensionistici per i lavoratori ancora in servizio. L’Inail, infatti, ha revocato dalla possibilità di fruire di un regime agevolato con un coefficiente moltiplicatore pari a 1,25 ai fini pensionistici per le certificazioni sull’amianto. Tale disposizione colpiva, come ha fatto notare l’Inps nella circolare 51 del 2015, i lavoratori in servizio al 1 gennaio 2015.   Nel decreto pensioni appena approvato nell’articolo 5 bis chiarisce che per lavoratori ancora in servizio alla data del 1 gennaio 2015 si intendono solo i lavoratori che non fossero beneficiari di pensioni a prescindere da un eventuale rapporto di lavoro in corso in quella data.   Sempre nel decreto pensioni si annuncia l’arrivo di nuove risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga. Si stanzia con tale decreto la somma di 1020 milioni di euro per garantire l’erogazione degli ammortizzatori sociali per tutto il 2015.   Stanziati anche 35 milioni di euro destinati al finanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga per il settore della pesca.

Argomenti: