Debiti Equitalia: novità 2016 su modi e tempi di riscossione

Cambiano tempi e procedura per la riscossione dei debiti Equitalia: ecco 5 novità del 2016 che è bene conoscere

di , pubblicato il
Cambiano tempi e procedura per la riscossione dei debiti Equitalia: ecco 5 novità del 2016 che è bene conoscere

Equitalia ha messo in atto alcune strategie per rendere la riscossione dei debiti più rapida e sicura nel 2016. Alcune novità sono già in atto, altre si trovano in fase sperimentale.

Debiti Equitalia: nuovi metodi di controllo

L’azione di controllo di Equitalia si esplicherà attraverso nuovi canali che prevedono, tra le altre cose, l’acquisizione di informazioni dalle banche dati dell’INPS in merito ai rapporti tra debitori e operatori finanziari.

Ma la novità più grande riguarda l’obbligo di notifiche Equitalia via PEC che, dopo la fase sperimentale, dal primo giugno si estenderà a tutti i professionisti e le imprese.

Debiti Equitalia, come richiedere la cartella di pagamento

Una scadenza che a dire il vero preoccupa questi ultimi perché in questi tre anni di prova non sono mancate lacune e difficoltà, soprattutto relativamente alla mancanza o alla cattiva gestione della casella di Posta Elettronica Certificata.

Rateizzazione Equitalia: novità per debiti fino a 50 mila euro

Una novità importante riguarderà i debiti fino a 50 mila euro: c’è in progetto infatti un piano per rendere la procedura di rateizzazione più immediata a condizione che non il debitore non sia decaduto dal beneficio di una precedente rateizzazione. Oggi la richiesta di un piano di rateizzazione richiede ancora dei tempi lunghi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,