Debiti Equitalia, come alleggerire le rate anche se non si è decaduti

Debiti Equitalia: possibilità di nuovo piano rate anche per chi non è decaduto da quello precedente? Ecco cosa potrebbe cambiare dopo la denuncia di Confedercontribuenti

di , pubblicato il
Debiti Equitalia: possibilità di nuovo piano rate anche per chi non è decaduto da quello precedente? Ecco cosa potrebbe cambiare dopo la denuncia di Confedercontribuenti

Confedercontribuenti ha reso nota una vittoria importante per chi ha debiti con Equitalia: da tempo chi decade dal piano di rateizzazione Equitalia, restando indietro con il pagamento delle rate, ha diritto, per fortuna, a richiedere un piano di rateazione più sostenibile. Da questa possibilità però restava escluso, senza una spiegazione logica, chi non era decaduto e quindi aveva assolto con puntualità ai pagamenti seppure con enormi sforzi. Mettiamo il caso di una PMI che, tra mille difficoltà, aveva comunque fatto in modo di rispettare la scadenza delle rate Equitalia.

E’ giusto escluderla dal beneficio di un nuovo piano di rientro più sostenibile?

La risposta attesa alla denuncia di Confedercontribuenti è finalmente arrivata, anche se indirettamente: l’amministratore di Equitalia ha proposto in Commissione per l’anagrafe tributaria la riammissione alla rateizzazione delle cartelle esattoriali per i piani di dilazione autorizzati da Equitalia prima del 22 ottobre 2015, data in cui è entrato in vigore il decreto attuativo della delega fiscaledella riforma della riscossione.

Quest’ultimo, rispondendo ad un quesito parlamentare sulle possibili iniziative legislative da mettere in atto a favore dei soggetti “decaduti” dalle rate Equitalia, ha infatti sottolineato che non sarebbe da escludere “l’opportunità di introdurre una disposizione che consenta ai cittadini e imprese decaduti, indipendentemente dalla data in cui è stato concesso il piano di rateizzazione e da quella in cui si è verificata o si verificherà eventualmente la decadenza”. Un’interpretazione basata sul buon senso che, come ha commentato Carmelo Finocchiaro, Presidente di Confedercontribuenti, potrebbe salvare migliaia di imprese.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,