Ddl liberalizzazioni: cosa cambia per notai e avvocati?

Ecco le novità apportate dal DDL concorrenza ad avvocati e notai.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Ecco le novità apportate dal DDL concorrenza ad avvocati e notai.

Quali sono le misure principali contenute nel Ddl sulla concorrenza approvato alla Camera? Grosse sono le novità che riguardano avvocati e notai anche se la portata innovativa delle disposizioni è stata mitigata rispetto alle intenzioni inziali facendo cadere sotto silenzio la norma che introduceva una disciplina speciale sulle compravendite immobiliari di immobili ad uso non abitativo per consentire agli avvocati di autenticare le sottoscrizioni per trasferimenti di valore inferiore ai 100mila euro.  

Novità avvocati

La novità principale che riguarda il mondo dell’avvocature è rivolta alle società tra avvocati in cui il ruolo dei soci di solo capitale viene limitato. In tali società, per l’iscrizione all’albo, i soci professionisti rappresentino almeno i due terzi del capitale sociale. Se questo requisito viene mene e non è ripristinato entro 6 mesi la società viene cancellata dalla sezione dell’albo degli avvocati.  

Novità notai

Le misure adottate per i notai sono piuttosto blande. Il ddl concorrenza va a modificare i criteri che regolano la distribuzione e il numero dei notai sul territorio nazionale. Il rapporto notai/popolazione è determinato nel numero 1/5000. Il notaio ha la possibilit&agrav

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro e Contratti

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.