CU/2020: confermata la proroga con il Modello 770

Le Certificazioni Uniche (CU) aventi ad oggetto redditi esenti o non necessari al 730 precompilato si inviano entro la scadenza del Modello 770

di , pubblicato il
Le Certificazioni Uniche (CU) aventi ad oggetto redditi esenti o non necessari al 730 precompilato si inviano entro la scadenza del Modello 770

Anche il sito di pubblicazioni ufficiali dell’Agenzia delle Entrate (Fiscoggi.it) conferma che insieme alla proroga del Modello 770/2020 c’è anche quella dell’invio delle CU/2020 aventi ad oggetto redditi non necessari alla predisposizione della dichiarazione precompilata o redditi esenti dall’imposta.

Lo si apprende nella risposta ad un quesito posto da un lettore, il quale chiedeva se anche per le CU/2020 (anno d’imposta 2019) il termine di invio all’Agenzia delle Entrate può considerarsi prorogato al 10 dicembre 2020. Chi ha risposto al quesito ha dato parere positivo.

Proroga Modello 770/2020: quali CU/2020 sono prorogate?

È stato il decreto Ristori (decreto-legge n. 137 del 2020), ricordiamo, a disporre la proroga al 10 dicembre 2020 del Modello 770/2020. La scadenza sarebbe stata il 31 ottobre 2020 (che slittava al 2 novembre essendo il 31/10 un sabato).

L’invio all’Agenzia delle Entrate delle CU/2020 era fissato, dopo le varie proroghe, al 30 aprile 2020. Questo termine, tuttavia, interessava le CU (Certificazione Uniche) aventi ad oggetto redditi necessari alla predisposizione del Modello 730 precompilato (quindi redditi di lavoro dipendente e assimilati).

Per le CU/2020 aventi, invece, ad oggetto redditi non necessari al predetto scopo e/o redditi esenti, la regola prevede che l’invio possa avvenire entro i termini di presentazione del Modello 770. Quindi, come conferma anche l’Amministrazione finanziaria, in risposta al quesito, possiamo dire con ufficialità che anche queste CU potranno essere inviate entro il prossimo 10 dicembre.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,