Costituzione start-up online: dati ancora in crescita

La Basilicata è la regione con la più elevata percentuale di startup innovative costituite tramite procedura online

di , pubblicato il
La Basilicata è la regione con la più elevata percentuale di startup innovative costituite tramite procedura online

Continua ancora il trend positivo delle startup innovative costituite in Italia tramite la procedura online digitale e gratuita. Al 31 dicembre 2020 ne risultano circa 3.579.

È il dato che emerge dalla 18ª edizione del Rapporto trimestrale di monitoraggio pubblicato dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), in collaborazione con Unioncamere e InfoCamere.

La costituzione tramite questa modalità permette, ricorda il MISE, un notevole risparmio soprattutto in termini di costo grazie all’esenzione dall’atto notarile (che altrimenti verrebbe a costare circa 2.000 euro).

Startup costituite online: i dati del IV° trimestre 2020

Solo nel quarto trimestre 2020 ne sono state costituite, con tale procedura semplificata, 338 a fronte delle 292 del terzo trimestre dello stesso anno. Per il MISE si tratta di un risultano più che positivo ed altrettanto incoraggiante, visto che i dati si inseriscono in un contesto emergenziale legato al Covid-19 non ancora superato.

In termini percentuali sono il 37 % del totale le startup innovative costituite in Italia con la procedura online. In termini di territorio, il primo posto è occupato dalla Basilicata, dove tutte le startup innovative costituite nel 2020 l’hanno fatto con questa modalità.

Il rapporto indica anche il dato riferito ai tempi medi per la costituzione di una start-up tramite la procedura online. Occorrono in media 41 giorni per ottenere l’iscrizione nella sezione speciale mentre nell’ultimo anno i tempi di attesa medi si sono ridotti a 27 giorni.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,