Cosa succede al bollo auto il 30 ottobre 2021 e perché si parla (impropriamente) di cancellazione

Cosa succede al bollo auto il 30 ottobre 2021 e perché si parla (impropriamente) di cancellazione per la tassa automobilistica. Facciamo chiarezza una volta per tutte.

di , pubblicato il
Cosa succede al bollo auto il 30 ottobre 2021 e perché si parla (impropriamente) di cancellazione

Vediamo cosa succede al bollo auto il prossimo 30 ottobre  del 2021. E perché si parla (impropriamente) di cancellazione. Dato che la tassa automobilistica non è stata abolita. Ragion per cui la tassa regionale è sempre dovuta al netto dei casi di esenzione. Così come riportato in questo articolo.

Su cosa succede al bollo auto il prossimo 30 ottobre del 2021 è presto detto. E pure perché si parla impropriamente di cancellazione per la tassa automobilistica. Alla fine del corrente mese, infatti, è programmato lo stralcio automatico delle cartelle esattoriali. Fino alla soglia dei 5.000 euro per contribuente. E per i debiti iscritti a ruolo nel periodo 2000-2010.

Cosa succede al bollo auto il prossimo 30 ottobre del 2021. E perché si parla (impropriamente) di cancellazione

Cosa succede al bollo auto il prossimo 30 ottobre del 2021, quindi? Effettivamente con lo stralcio la tassa automobilistica non si pagherà. Ma solo relativamente al periodo 2000-2010. Inoltre, la rottamazione delle cartelle esattoriali del Governo Draghi non riguarda solo il bollo auto. Ma altri debiti fiscali e tributari nel limite dei 5.000 euro. Nonché nel rispetto di un reddito, sull’anno di imposta 2019, non superiore alla soglia dei 30.000 euro.

Su cosa succede al bollo auto il prossimo 30 ottobre del 2021, quindi, è vero che c’è una cancellazione. Ma si tratta di uno stralcio relativo agli anni passati. E comunque per i debiti fiscali e tributari che ormai da parte dello Stato italiano, sostanzialmente e prevalentemente, sono ormai di difficile riscossione.

Si parla impropriamente di cancellazione della tassa automobilistica visto che si paga ancora

Chiarito su cosa succede al bollo auto il prossimo 30 ottobre del 2021, pur tuttavia, c’è da dire che si sono casi in corrispondenza dei quali la tassa effettivamente non si paga.

Senza subire poi accertamenti da parte del Fisco. Per esempio, questo accade acquistando un’auto elettrica in base alla regione di residenza.

Visto che, nella fattispecie, c’è l’esonero dal pagamento del bollo auto anche fino ai primi 5 anni. Sempre di regione in regione, inoltre, sul bollo auto sono previste spesso delle corpose riduzioni pure in caso di acquisto di auto ibride.

Argomenti: