Coronavirus, in arrivo il Piano Famiglia. Spuntano le prime bozze

In arrivo un nuovo Decreto che predispone una serie di misure di aiuto alle famiglie in difficolta. Vediamo meglio di cosa si tratta.

di , pubblicato il
In arrivo un nuovo Decreto che predispone una serie di misure di aiuto alle famiglie in difficolta. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Tra le misure allo studio del governo, necessarie per arginare gli effetti devastanti, anche sul piano economico, dell’emergenza “Coronavirus”, che in questi giorni sta colpendo pesantemente il nostro paese, spuntano: il bonus parentale straordinario o, in alternativa, il bonus babby sitter, oltre che un voucher speciale per tutti gli operatori sanitari.

Nel consiglio dei ministri di oggi, 15 marzo, dovrebbero, finalmente, essere rese note le misure a sostegno delle famiglie.

Si parla, in ogni caso, di:

  • Congedo parentale straordinario
  • Bonus Babysitter;
  • Bonus speciale per gli operatori sanitari;
  • Bonus anziani o disabili.

Congedo parentale straordinario e Bonus Babysitter. Facciamo il punto

Secondo le prime bozze del Decreto, le misure volute dal governo per contenere i riflessi economici sulle famiglie, dovuti all’emergenza “Coronavirus”, che in questi giorni sta colpendo duramente il nostro paese, riguardano, in particolare:

  • Congedo parentale speciale, dai 12 ai 15 giorni per mamme o papà, parametrato fino ai 12 anni del bambino e senza limiti d’età per figli disabili gravi.
  • Voucher babysitter da 600 euro al mese, per l’assistenza di figli di lavoratori di età inferiore ai 12 anni;
  • Voucher babysitter da 1.000 euro al mese, per il personale sanitario e le famiglie monogenitoriali;
  • Bonus famiglia da 500 euro al mese, per anziani e disabili.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Argomenti: ,