Contributo a fondo perduto per tutti nella Legge di bilancio 2021

Il Segretario Generale di Confartigianato, Cesare Fumagalli, aveva già avanzato proposta al Governo

di , pubblicato il
Il Segretario Generale di Confartigianato, Cesare Fumagalli, aveva già avanzato proposta al Governo

Soddisfazione da parte di Confartigianato per la “risoluzione di maggioranza approvata dall’Aula della Camera che recepisce la proposta della Confederazione di indennizzare tutti gli imprenditori che hanno subito gravi perdite di fatturato a causa della pandemia, indipendentemente dalla loro appartenenza a settori e ambiti di mercato”.

Lo si apprende nel comunicato stampa pubblicato ieri, 26 novembre 2020, sul proprio sito istituzionale. La proposta, ricorda Confartigianato, era stata anche avanzata dal Segretario Generale Cesare Fumagalli nel corso dell’audizione sulla Legge di Bilancio in Commissione Bilancio della Camera del 23 novembre scorso.

Contributo a fondo perduto per tutti in base al calo di fatturato

Non bisogna correre dietro i codici Ateco, sottolinea Fumagalli, ma bisogna ristorare tutte le imprese che, a causa dell’emergenza Covid-19, hanno subito perdite. Le risorse per attuare la richiesta vanno recepite con la Legge di bilancio 2021 e vanno destinate a qualsiasi settore e pezzo della filiera di appartenenza delle imprese, che hanno subito cali di fatturato significativi con riferimento temporale al semestre più aggiornato del 2020 e non più al solo mese di aprile.

Come individuare i beneficiari?

Per Cesare Fumagalli utilizzando e confrontando i dati della fatturazione elettronica, obbligatoria per le imprese dal 2019, che sono già in possesso della Pubblica amministrazione.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,