Contributo a fondo perduto perequativo: c’è tempo fino a domani, 28 dicembre

È possibile fare richiesta per il contributo a fondo perduto perequativo entro domani, 28 dicembre 2021. Ecco come fare.

di , pubblicato il
Contributi 2021 a fondo perduto, ecco gli incentivi PMI per brevetti, marchi e disegni

Con l’approssimarsi della fine dell’anno, si avvicinano anche alcune importanti scadenze per poter accedere ad alcuni contributi economici. Domani, 28 dicembre 2021, scade il termine per poter presentare la domanda di accesso al cosiddetto fondo perduto perequativo, un contributo a favore dei titolari di impresa che nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria del coronavirus e delle relative politiche di contenimento adottate dal nostro paese, hanno subito un pesante calo di fatturato. Vediamo meglio di cosa si tratta e come farne richiesta.

Fondo perduto perequativo, cos’è e a chi spetta

Il Decreto Sostegni bis ha istituito un fondo perduto perequativo a favore dei soggetti che svolgono attività d’impresa, arte o professione o che producono reddito agrario, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, titolari di partita IVA attiva alla data del 26 maggio 2021”.

Il bonus, come specificato dalla norma, spetta a condizione che “i ricavi e compensi relativi all’anno 2019 non siano superiori a 10 milioni di euro e che si sia verificato un peggioramento del risultato economico d’esercizio per il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2020 rispetto a quello relativo al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019 pari ad almeno il trenta per cento”.

Entro quando è possibile farne richiesta?

È possibile fare richiesta per il contributo a fondo perduto perequativo entro domani, 28 dicembre 2021, attraverso il canale telematico Entrate/Fisconline o il portale “Fatture e Corrispettivi usando il modello approvato con il provvedimento del direttore delle Entrate del 29 novembre 2021.

Con il provvedimento del 29 novembre 2021 firmato dal direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, è stato approvato il modello per l’istanza, le istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,