Contributi volontari da integrare al lavoro part time: quando è possibile?

E' possibile versare contributi volontari per coloro che svolgono lavoro part time per raggiungere la contribuzione minimale annua?

di , pubblicato il
ricongiunzione contributi liberi professionisti

Buongiorno, sono un ex dipendente pubblico con 30 anni di lavoro/contribuzione acquisita alle dipendenze del Ministero Marina Militare e Ministero di Grazia e Giustizia (lavoro usurante). Ho inoltre pagato il riscatto dei 5 anni previsti per le Forze Armate da aggiungere ai 30 anni di contribuzione. Attualmente lavoro come dipendente part time presso una cooperativa con la mansione di “addetto alle pulizie” (lavoro usurante?)e ho 52 anni di età.


Chiedo un consiglio per poter accedere alla più conveniente e agevolata forma di pensione attualmente in vigore, relativamente all’assegno e all’età, anche con riferimento a possibile integrazione contributiva volontaria.
Ringrazio e porgo distinti saluti.

Contribuzione volontaria: quando è possibile lavorando part time?

I lavoratori che hanno un contratto di lavoro part time possono accedere alla prosecuzione volontaria in applicazione delle norme introdotte:

  • dall’art. 8 del D.Lgvo 16 settembre 1996, n. 564, che ha previsto la possibilità facoltà di coprire, in caso di part-time verticale o ciclico (giorni, settimane o mesi alterni), i periodi durante i quali non viene effettuata alcuna attività lavorativa;
  • dall’art. 3 del D.Lgvo 29 giugno 1998, n. 278 che ha esteso la facoltà anche per i casi di part-time orizzontale (tutti i giorni ad orario ridotto).

L’autorizzazione alla prosecuzione volontaria (che risulta essere un’alternativa alla riscatto dei contributi) , è riconosciuta, però, soltanto per i periodi lavprativi a tempo parziale che si collocano succeccivamente al 31.12.1996 (Circ. 220 del 14.11.1996).

In conclusione

Per migliorare quella che sarà la sua posizione pensionistica futura, quindi, può integrare al suo lavoro part time il versamento di contributi volontari se ha un part time orizzontale con orario ridotto o un part time verticale o ciclico andando, in questo modo a coprire i contributi mancanti per il superamento del minimale retributivo di accredito.

In ogni caso, con 52 anni di e 30 anni di contributi, può aspirare, versando una contribuzione che copra il minimale annuo, ad accedere alla pensione anticipata prima del compimento dei 67 anni necessari per la pensione di vecchiaia.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.


Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.