Contributi volontari, aggiornato il servizio pagamento on line

Con il messaggio n. 8293/2013, l'Inps aggiorna il servizio on line dedicato al pagamento dei contributi volontari

di , pubblicato il
Con il messaggio n. 8293/2013, l'Inps aggiorna il servizio on line dedicato al pagamento dei contributi volontari

 Versamenti dei contributi volontari Inps più semplice con il nuovo servizio on line aggiornato recentemente.

 Messaggio Inps n. 8293/2013

 Ad aggiornare il portale dei pagamenti per la contribuzione volontaria è stato proprio l’Istituto Nazionale di Previdenza sociale che lo ha annunciato con il messaggio n. 8293 del 21 maggio 2013.

 Contributi volontari Inps

 In primo luogo si ricorda che i contributi volontari sono quelli che versa volontariamente il soggetto per  coprire periodi durante i quali non ha svolto alcun tipo di attività lavorativa dipendente o autonoma (compresa quella parasubordinata), ovvero ha chiesto brevi periodi di aspettativa non retribuita per motivi familiari o di studio ovvero ha stipulato un contratto part-time (verticale, orizzontale o ciclico).

 Versamenti volontari, la procedura on line aggiornata

 I versamenti volontari in oggetto avvengono utilizzando i bollettini Mav spediti agli interessati o disponibili sul sito on line della stessa Inps. Proprio in quest’ultimo caso, l’Istituto guidato da Mastrapasqua ha rilasciato, nell’ambito del Portale dei Pagamenti del sito Internet dell’Istituto, servizio “Versamenti Volontari”, una nuova versione della funzione “FRAZIONAMENTO” che gestisce in maniera più efficace il pagamento o la stampa del bollettino Mav da parte dell’utente, entro la data di scadenza, di periodi parziali del trimestre.

La procedura effettua il calcolo dei contributi volontari Inps sempre in maniera  proporzionale al “periodo di riferimento”, al “numero dei contributi” ed all’importo”. In questo modo l’utente, autorizzato alla contribuzione volontaria, può selezionare il periodo che intende versare anche se è inferiore al trimestre intero proposto dalla procedura.  Fino alla data di scadenza del trimestre è possibile poi, ricorda l’Inps nel messaggio del 21 maggio scorso, frazionare il pagamento più volte, fino a totale copertura del periodo. La funzione evidenzia il trimestre frazionato con la lettera “(F)” accanto all’importo.

 Contribuzione volontaria, pagamento on line

 Il servizio è raggiungibile dagli utenti, con o senza PIN, dal “Portale dei Pagamenti” nella sezione dei “Servizi Online” del sito Internet dell’Istituto utilizzando il seguente percorso:

 www.inps.it > Servizi Online > Portale dei Pagamenti > Entra nel Portale > Versamenti Volontari > Entra nel servizio

 Si ricorda, infine, che nel servizio “Versamenti Volontari” è disponibile il “Manuale utente” con le istruzioni per l’utilizzo dell’intera procedura.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: