Contributi a fondo perduto e ristori: pagamenti ricevuti e bonifici in arrivo

L’Agenzia delle Entrate pubblica i numeri in merito ai bonifici eseguiti per i contributi a fondo perduto dal decreto Rilancio al Ristori bis

di , pubblicato il
L’Agenzia delle Entrate pubblica i numeri in merito ai bonifici eseguiti per i contributi a fondo perduto dal decreto Rilancio al Ristori bis

Sono 312 mila i bonifici eseguiti dall’Agenzia delle Entrate in meno di un mese (dal 1° ottobre 2020 al 28 ottobre 2020) per il contributo a fondo perduto di cui al decreto Ristori per un importo complessivo di 1,6 miliardi di euro.

Questi vanno ad aggiungersi agli accrediti relativi al contributo a fondo perduto di cui al decreto Rilancio (che ha portato bonifici per 6,6 miliardi di euro).

Ricordiamo che si tratta di contributi riconosciuti alle attività interessate dai provvedimenti restrittivi messi in campo da Governo per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Per il beneficio di cui al decreto Rilancio occorreva presentare domanda, per quello di cui al decreto Ristori, deve presentare, invece, richiesta solo chi non ha fatto domanda per il contributo del decreto Rilancio oppure chi avendola presentata l’ha vista respinta (per chi ha avuto accolta la domanda e rientra anche tra i beneficiari del contributo di cui al decreto Ristori, l’accredito del beneficio previsto da quest’ultimo è automatico).

Dalla prossima settimana al via i bonifici del Ristori bis

Detto ciò, l’Agenzia delle Entrate, con Comunicato stampa del 25 novembre 2020, fa sapere che sono stati eseguiti tutti i pagamenti previsti dal decreto Rilancio mentre per quanto riguarda i bonifici dei contributi previsti dal decreto Ristori, sono stati eseguiti tutti quelli erogati automaticamente.

Viene altresì ricordato che dalla scorsa settimana è aperta la piattaforma telematica per l’invio delle domande per chi non aveva ricevuto il contributo previsto dal decreto Rilancio. Inoltre dalla prossima settimana partiranno anche i bonifici automatici del contributo a fondo perduto previsto con il decreto Ristori bis e quelli del decreto Ristori richiesti su domanda.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,