Contributi figurativi validi per il diritto e per la misura: quali sono

Quando i contributi figurativi sono utili al diritto e quando alla misura della pensione?

di , pubblicato il
ricongiunzione contributi liberi professionisti

Buongiorno Signora Patrizia, sono invalido al 75 % dal luglio 2007 a oggi, ai fini pensionistici mi vengono riconosciuti i due mesi solo per raggiungere la pensione oppure sono anche contributivi!

La stessa cosa vale per il servizio militare di leva fatto nel 1976, e solo figurativo oppure anche contributivo?
Nella attesa la ringrazio anticipatamente. 

Contributi figurativi: come sono calcolati?

I contributi figurativi di 2 mesi l’anno derivanti dalla maggiorazione contributiva per gli Invalidi, che nel suo caso ammonterebbero, dal 2007 ad oggi a 28 mesi, sono validi solo al diritto per la pensione ma non al suo calcolo.

Questo significa che la aiutano ad accedere prima alla pensione anticipata (o in ogni caso ad una pensione che richiede il requisito contributivo) ma questi contributi figurativi non verranno utilizzati nel calcolo dell’assegno pensionistico.

I contributi figurativi riscattati per l’anno di militare, invece, sono validi sia al diritto che alla misura della pensione e, quindi, saranno utili sia al raggiungimento del requisito contributivo che al calcolo dell’assegno pensionistico.

Quasi tutti i contributi figurativi, infatti, sono validi sia la diritto che alla misura, tranne che quando specificatamente escluso, come nel caso dei contributi figurativi derivanti dalla maggiorazione contributiva per gli invalidi.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,