Contributi figurativi permessi legge 104: sono gratuiti o a pagamento?

I contributi figurativi accreditati dall'Inps per la legge 104 sono gratuiti o a pagamento?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
inps

Gentilissima signora Del Pidio,

avrei da sottoporLe una domanda: ma l’accredito dei contributi figurativi Legge 104 è gratuito o a pagamento?

La ringrazio e porgo i miei più distinti saluti.

Le assenze retribuite dal lavoro per assistere un familiare con handicap grave in base alla legge 104/1992, conosciute come permessi 104, sono coperte da contribuzione figurativa, ovvero periodi validi per la pensione poiché tali assenze sono tutelate dalla legge.

Questi contributi figurativi, poiché non sono versati dal datori di lavoro sono accreditati direttamente dall’Inps e si sommano agli altri contributi che il lavoratore matura lavorando e sono utili sia al diritto che alla misura della pensione.

Si tratta di contributi che l’Inps accredita in maniera del tutto gratuita, essendo un diritto del lavoratore ed una tutela stabilita dalla legge poiché i contributi figurativi altro non sono che una copertura contributiva che va a coprire delle assenze dal lavoro considerate meritevoli dal nostro ordinamento.

Ma se in alcuni casi l’accredito è di ufficio, così non è per il caso dei permessi della legge 104.

Per vedersi riconosciuti i contributi figurativi, quindi, il lavoratore dipendente deve presentare all’Inps un’apposita domanda.

Per il lavoratore delle pubbliche amministrazioni, invece la Circolare INPDAP n. 34/2000 prevede che:

  • i permessi mensili di cui usufruiscono i lavoratori disabili e i familiari che assistono (genitori, coniuge, parente o affine) “sono retribuiti e computati nell’anzianità di servizio”
  • i permessi orari, fruiti dal lavoratore disabile e dal genitore del bambino al di sotto dei tre anni di età, sono retribuiti e sono computati nell’anzianità di servizio

e quindi i contributi sono accreditati automaticamente.

 

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti benefici Legge 104, Contributi, Welfare e previdenza, Contributi Inps, Contributi figurativi, Legge 104